Sassuolo-Napoli 2-2, Highlights, Voti, Tabellino: slitta la capolista

373

Vittoria non semplicissima del Napoli che passa a Reggio Emilia contro il Sassuolo grazie a due gol nella ripresa

Sassuolo Napoli Ruiz
Fabian Ruiz, suo il gol del vantaggio del Napoli (AP LaPresse)

Vittoria più importante che bella di un Napoli che riscatta con un ottimo secondo tempo una prima frazione povera di contenuto.

Sassuolo-Napoli 3-2

Primo tempo piuttosto inconcludente e noioso tra due squadre che cercano di prendere il possesso del centrocampo ma, di fatto, si annullano a vicenda. Le uniche due vere palle gol sono di Insigne, che conclude un meraviglioso contropiede con un tiro velenoso, brillantemente intercettato da Consigli, e Ferrari, che su azione di calcio d’angolo gira a rete da ottima posizione costringendo Ospina a un grande intervento. Nient’altro.

Napoli costretto a rinunciare a Insigne, uscito precauzionalmente per un risentimento muscolare al polpaccio, sostituito da Elmas. Il Napoli, molto contratto con pochi spunti, trova il vantaggio al 52’: è Fabian Ruiz a punire una pessima ripartenza del Sassuolo che perde palla sulla propria tre quarti. Micidiale la ripartenza del Napoli che raddoppia con Mertens: Azzurri che volano su un pallone che danza (senza uscire) sulla linea laterale e confezionano una splendida azione che porta al tiro Mertens con un gran destro in diagonale da posizione angolata. Un gran gol.

Splendido anche quello di Scamacca che, al terzo gol in tre giorni, ha il grande merito di tenere viva l’attenzione generale su un match che resta interessante fino al 90’. Micidiale la conclusione sotto la traversa dell’attaccante neroverde dopo un bel controllo di testa.

Finale infuocato

É il gol che riaccende le speranze del Sassuolo anche perché nel frattempo il Napoli perde Koulibaly e soffre molto in difesa: a tempo quasi scaduto è Ferrari a firmare il gol del pareggio con uno stacco di testa stellare che sorprende una difesa mal messa. Finale molto nervoso nel corso del quale viene espulso Luciano Spalletti. In pieno recupero il Sassuolo trova il gol di una incredibile vittoria con Defrel. Ma l’arbitro annulla per un fallo in attacco di Berardi.

Il Napoli vede ridotto a un solo punto il suo vantaggio sul Milan: poi a due punti l’Inter e in ritardo di cinque punti l’Atalanta. Le prime quattro della classifica approfittano della sconfitta della Roma per isolarsi al comando della classifica.

LEGGI ANCHE > Genoa-Milan 0-3, Highlights, Voti, Tabellino: il Messias del Diavolo

LEGGI ANCHE > Inter-Spezia 2-0, Highlights, Voti, Tabellino: rincorsa continua

CLICCA QUI PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS DI SASSUOLO – NAPOLI

Sassuolo Napoli
Dodicesima vittoria in 15 partite per il Napoli (AP LaPresse)

Il tabellino

SASSUOLO – NAPOLI 3-2
52′ Fabian Ruiz, 59′ Mertens, 71′ Scamacca, 89’ Ferrari
SASSUOLO (4-3-3): Consigli 6.5; Toljan 6, Chiriches 5.5, Ferrari 5.5, (60′ Kyriakopoulos 6.5); Frattesi 5.5 (76′ Harroui), Lopez 6, Traore 5.5 (60′ Matheus Henrique 5.5); Berardi 6.5, Scamacca 7, Raspadori 5 (87’ Defrel).
NAPOLI (4-2-3-1): Ospina 6.5; Di Lorenzo 6, Rrahmani 6.5, Koulibaly 6.5 (77’ Juan Jesus), Mario Rui 5.5; Lobotka 6.5, Fabian Ruiz 7 (65′ Politano 6); Lozano 6.5 (72′ Demme 6), Zielinski 6.5, Insigne 5.5 (46′ Elmas 5), Mertens 6.5 (65′ Petagna 6.5).
Espulso: Spalletti
Ammoniti: Rogerio, Berardi, Politano, Bruno Henrique, Demme