Nella Juventus che pareggia si fa male Dybala: cosa si è fatto la Joya

Non c’è pace per la Juve di Allegri che nel pareggio di Venezia perde Dybala per infortunio dopo pochi minuti di gioco

Venezia Juventus Dybala
Dybala, un tiro in porta: poi l’infortunio (AP LaPresse)

Poca Joya per la Juventus. Bloccata sul campo del Venezia in un pareggio che interrompe ulteriormente la mini-serie positiva iniziata due settimane fa, la squadra bianconera è costretta anche a rinunciare a Dybala.

Juventus, infortunio Dybala

Il giocatore argentino è uscito dal campo dopo nemmeno un quarto d’ora a causa di un problema fisico. Fino a quel momento Dybala era finito nel taccuino solo per una conclusione verso la porta avversaria, nient’altro. Inizialmente si era pensato ha un problema di carattere muscolare.

Ma Dybala si è seduto in panchina parlando a lungo con lo staff medico della società bianconera e toccandosi ripetutamente la parte esterna del ginocchio destro. Da sottolineare il fatto che, fino a quel momento, il giocatore non aveva subito alcun contrasto.

LEGGI ANCHE > Venezia-Juventus 1-1, Highlights, Voti, Tabellino: nel pari si perde Dybala

Infortunio al ginocchio

In attesa di capire qualcosa di più dagli esami diagnostici che verranno effettuati con ogni probabilità domani mattina, i tifosi si augurano che si tratti soltanto di uno stop precauzionale. E che il giocatore si sia fermato sentendo un dolore sospetto. Anche a seguito dell’infortunio che Dybala subì, sempre al ginocchio destro, lo scorso anno. La Joya restò fuori dal campo per quasi tre mesi quando inizialmente la sua indisponibilità doveva essere solo di tre settimane.

Allegri in conferenza stampa si è limitato a parlare di risentimento, “forse anche dopo la fatica del match di mercoledì in Champions League”.

Sei in tutto quest’anno le partite saltate da Dybala a causa di acciacchi muscolari. Tredici le sue presenze in campionato con cinque gol e tre assist, quattro quelle registrate in Champions, tre gol.

Impostazioni privacy