Federer vince anche senza giocare: è suo l’ambito premio Atp

269

Federer è ancora fermo dopo l’operazione al ginocchio della scorsa estate. Anche lontano dal campo, il fuoriclasse elvetico riesce a vincere. La conferma ulteriore è arrivata nei giorni scorsi

Roger Federer
Roger Federer (La Presse)

Un 2021 travagliato per Roger Federer. Il rientro a Doha e le successive presenze al Roland Garros e a Wimbledon lasciavano presagire un ritorno costante del campione elvetico, apparso comunque ben lontano dai livelli di forma di un tempo. Lo scorso luglio però è arrivata un’altra batosta con la necessità di sottoporsi a un ulteriore intervento chirurgico al ginocchio già infortunato. Risultato, stagione finita e momento del possibile rientro alquanto incerto.

E’ stato lo stesso Federer a ribadirlo in una recente intervista a Sky nella quale ha sottolineato come per lui sarebbe sorprendente riuscire a rientrare la prossima estate a Wimbledon. Intanto, nell’incertezza sul suo futuro da atleta, Federer può consolarsi con la vittoria di un importante premio assegnato dall’Atp .

LEGGI ANCHETennis, Australian Open: due big a forte rischio

Roger Federer, il premio dall’Atp

Federer ha vinto per il 19esimo anno di fila il premio Fan’s Favourite assegnato dall’Atp tramite un sondaggio rivolto agli utenti che devono votare sull’apposita piattaforma il loro tennista preferito.

Federer ha nuovamente superato la concorrenza di Djokovic, Nadal e di altri atleti, a ulteriore conferma di un seguito che nessun infortunio, sconfitta o assenza possono scalfire. Una vittoria potremmo definire da Guinness. Difficilmente, infatti, si trova uno sportivo, una squadra o un altro personaggio nel mondo dello sport che possa aver ottenuto un riconoscimento per 19 anni di fila, monopolizzando, di fatto, l’albo d’oro di un premio.

I 19 Fan’s Favourite si aggiungono ai 13 “Stefan Edberg Sportmanship Awards”, ottenuti in carriera, premi quest’ultimi ulteriormente importanti in quanto assegnati dai colleghi al tennista che si è distinto per la sua sportività dentro e fuori dal campo.