Verstappen-Hamilton, arriva l’annuncio della giovane stella: tutti sorpresi

429

Verstappen-Hamilton, arriva l’annuncio della giovane stella: tutti sorpresi. Il duello dei due fuoriclasse della Formula 1 continua a far discutere

Verstappen-Hamilton
Verstappen e Hamilton sul podio di Abu Dhabi (Foto: LaPresse)

Il campionato del mondo è terminato da appena una settimana ma nonostante tutto in Formula 1 si continua a parlare del clamoroso epilogo di Abu Dhabi. La vittoria di Verstappen è stata assolutamente inaspettata per quanto visto nel 90% del Gran Premio, almeno fino all’incidente di Latifi. Poi l’ingresso della Safety Car e le decisioni controverse del Direttore di Gara Michael Masi hanno invertito un esito scontato. La rimonta clamorosa nella seconda parte dell’anno di Lewis Hamilton è rimasta con l’urlo strozzato in gola. La Mercedes non ha accettato il verdetto della pista, presentando ricordo alla FIA (doppio), salvo poi ritirare tutto quando si è accorta che sarebbe stato inutile. Toto Wolff è andato su tutte le furie, chiedendo la testa di Masi in vista del 2022, ma almeno per il momento non verrà accontentato. La delusione del ‘Re Nero’ è stata tale da far circolare la voce di un possibile clamoroso ritiro. In realtà tutti i suoi “colleghi” ne hanno riconosciuto la grandezza, così come la Federazione, che nel Galà (da lui disertato) lo ha insignito del titolo di Personalità dell’anno. 

LEGGI ANCHE >>> Valentino Rossi in ansia per papà Graziano: tutti gli aggiornamenti

LEGGI ANCHE >>> Valentino Rossi in ansia per papà Graziano: tutti gli aggiornamenti

Verstappen-Hamilton, il giudizio sorprendente di Lando Norris

Lando Norris
Lando Norris e Max Verstappen (Foto: LaPresse)

Ad esprimere un parere piuttosto particolare sul duello tra Verstappen e Hamilton è stato Lando Norris. Il giovane talento della McLaren, come spesso gli capita, non ha usato la diplomazia nelle sue dichiarazioni, parlando a ruota libera della sfida epocale.

Non credo che Verstappen abbia avuto a disposizione la macchina migliore per tutto il mondiale – ha specificato l’inglese – quella, nella maggior parte dei casi, l’ha invece avuta la Mercedes. Tuttavia, Max ha avuto meno sfortuna, ed ha commesso meno errori”.

Poi aggiunge: “Sono felice per Max e mi congratulo con lui per quello che ha fatto in questa stagione. Ha affrontato Hamilton, che è molto più esperto e ha vinto molti titoli. Verstappen è un buon amico. Mi sono congratulato prima con lui, ma poi sono andato anche da Lewis, perché ha avuto allo stesso modo una stagione incredibile e si è impegnato tanto per diventare campione. Ho un grande rispetto per entrambi”.