Verstappen, la battuta che non ti aspetti: il siparietto in diretta tv

315

Verstappen, la battuta che non ti aspetti: il siparietto in diretta tv. Il neo campione del mondo di Formula 1 è criptico sul suo futuro alla Red Bull

Verstappen
Max Verstappen (Lapresse)

Sono giornate molto intense per Max Verstappen. Il ventiquattrenne olandese, neo campione del mondo di Formula 1, è conteso dalle principali testate ed emittenti giornalistiche d’Europa che ovviamente desiderano intervistarlo dopo la grande impresa compiuto nell’ultimo Gran Premio della stagione sul circuito Yas Marina ad Abu Dhabi. E il pilota della Red Bull non fa una piega, concedendosi a taccuini e microfoni e affrontando senza problemi anche i temi più scottanti. Tra questi c’è senza dubbio il suo futuro, ancora tutto da scrivere. Verstappen si trova molto bene con il team anglo-austriaco, ma come diceva il poeta, ‘del doman non v’è certezza‘.

LEGGI ANCHE>>>Verstappen-Hamilton, arriva l’annuncio della giovane stella: tutti sorpresi

LEGGI ANCHE>>>“Se smette lui, smetto anche io”: Max Verstappen stupisce ancora

E una conferma in tal senso è arrivata proprio dal diretto interessato, nel corso dell’ultima intervista rilasciata insieme al consulente della Red Bull, Helmut Marko, al canale televisivo austriaco Servus Tv. Una piacevole e interessante chiacchierata durante la quale l’intervistatore e i suoi due preziosi interlocutori hanno spaziato su diversi argomenti, tra cui il possibile rinnovo di contratto di Verstappen, attualmente in scadenza a fine 2023.

I due hanno dato luogo a un simpatico siparietto, incalzati dal giornalista e conduttore del programma: “Max, hai detto che vuoi far questo per altri 15 anni, Helmut ha già preparato il contratto?”. Pronta e di spirito la risposta di Marko tra le risate di Verstappen: “Le parole di Max non hanno raggiunto ancora il suo management, ne stiamo discutendo ora”.

LEGGI ANCHE>>>Rinnovo Verstappen, novità clamorose in vista: tifosi senza parole

Marko
Helmut Marko (Lapresse)

Verstappen, curiosa smentita sulla Mercedes: “Non ho mai detto che non correrei per loro”

Il giornalista austriaco ha poi cercato di strappare il classico titolo al pilota olandese, che però è stato molto scaltro e abile a sviare: “Max, hai detto che non saresti mai salito su una Mercedes, che piuttosto avresti preferito chiamare un taxi”. Ma Verstappen è intervenuto subito con una chiara smentita: “Non l’ho mai detto, nella maniera più assoluta” e ha poi ribadito: “Sono molto felice dove sono e spero di continuare così per altri 10-15 anni”.