Insigne ha deciso: destinazione clamorosa, De Laurentis irremovibile

265

Insigne ha deciso: destinazione clamorosa, De Laurentis irremovibile. Il capitano del Napoli ha fatto chiarezza sul suo futuro a partire da giugno

Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne (Lapresse)

Quella tra Lorenzo Insigne e il Napoli è una storia di cui si stanno per scrivere gli ultimi emozionanti capitoli. Il trentenne attaccante e capitano azzurro, dopo dieci anni trascorsi con addosso la maglia della sua squadra del cuore, è ormai prossimo a svincolarsi a parametro zero. A giugno del prossimo anno Insigne lascerà il Napoli non avendo trovato un accordo con la società per rinnovare il contratto in scadenza tra sei mesi. Del resto non ci sono più margini per riaprire la trattativa con il presidente De Laurentiis, rimasto fermo sulle sue posizioni iniziali.

LEGGI ANCHE>>>Insigne, clamorosa rivelazione sul futuro: cosa accadrà a gennaio

LEGGI ANCHE>>>Insigne, la prossima destinazione è incredibile: De Laurentiis spiazzato

Il capitano azzurro, negli ultimi mesi, ha avuto contatti con tutti i club di vertice della nostra Serie A: Inter, Milan, Juventus, Roma e anche la Lazio di Maurizio Sarri, suo grande estimatore, hanno verificato l’eventuale disponibilità del giocatore a rimanere in Italia. Ma Insigne, pur lusingato dall’interesse manifestato nei suoi confronti, alla fine ha declinato ogni proposta, scegliendo di non diventare un avversario in pectore del ‘suo’ Napoli. Per questo motivo, l’attaccante campano nelle prossime ore dovrebbe dire ‘sì’ a una sontuosa offerta arrivata dall’estero non più di tre giorni fa. Una proposta che almeno dal punto di vista economico appare irrinunciabile.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Napoli, bomba sul futuro di Insigne: destinazione inaspettata!

Toronto
Toronto Mls (Lapresse)

Insigne, è in arrivo il sì alla maxi offerta del Toronto: il Napoli non intende rilanciare

Il ricchissimo club canadese del Toronto, che milita nella MLS (Major League Soccer americana), ha avanzato un’offerta in grado di sbaragliare la concorrenza: la proposta messa sul tavolo dal club canadese che ha lasciato Insigne letteralmente senza parole è un contratto quinquennale da 11,5 milioni a stagione più 4,5 di bonus legati a gol e assist realizzati. Il capitano del Napoli, che dal canto suo non ha alcuna intenzione di rilanciare con una proposta alternativa, non ha ancora accettato ma è fortemente tentato dal pronunciare il fatidico ‘sì’ a un’offerta semplicemente imbattibile. E così, dopo Donnarumma, un altro campione d’Europa lascerà il campionato italiano.