GP Australia, colpo di scena: c’è la penalizzazione di tre posti in griglia

566

GP Australia, colpo di scena: c’è la penalizzazione di tre posti in griglia. La decisione della direzione di gara arriva dopo un’attenta analisi di quanto avvenuto in pista durante le prove

Primi problemi e prime penalizzazioni nel mondiale di Formula 1. Dopo due gare in cui era filato più o meno tutto liscio, nel corso delle prove ufficiali del Gran Premio di Australia si è verificato un incidente che messo a rischio la sicurezza dei piloti coinvolti ma che non ha comunque impedito alla Ferrari di Charles Leclerc di conquistare una straordinaria pole position grazie ad un tempo inavvicinabile per chiunque. Ma non è solo l’impresa della Rossa ad aver catturato l’attenzione di osservatori e addetti ai lavori.

Formula 1
Formula 1 (Ansa)

Nel corso della sessione ufficiale, si è verificato un incidente piuttosto importante in cui sono rimasti coinvolti i due piloti canadesi, Lance Stroll e Nicholas Latifi. Subito dopo un’attenta e accurata ricostruzione dello scontro fatta dai commissari di gara la direzione del Gran Premio australiano ha deciso di infliggere un mini pacchetto di sanzioni al pilota dell’Aston Martin che è stato retrocesso di tre posizioni sulla griglia di partenza e al quale verranno sottratti due punti dalla patente. Gli stewards hanno ritenuto Stroll colpevole di un contatto decisamente strano.

GP Australia, decisione ufficiale: Stroll perde tre posti sulla griglia di partenza

Stroll
Lance Stroll (Ansa)

Mancavano circa due minuti al termine del Q1 del Gran Premio d’Australia, ed entrambi si stavano lanciando per l’ultimo tentativo di superare la prima selezione. Ad un certo punto si è verificato lo scontro, ai limiti del surreale.: dapprima il pilota della Williams ha rallentato facendo passare Stroll, poi anche quest’ultimo ha alzato il piede, cercando di dare strada a Latifi sulla sinistra visto che il pilota della Williams stava nuovamente accelerando. L’alfiere del team di Grove però ha preso il lato destro della pista e non ha potuto evitare lo schianto contro la AMR18 che proprio in quel momento si stava spostando in quel punto.

L’impatto è avvenuto tra la ruota posteriore sinistra di Latifi e l’anteriore destra di Stroll, causando lo stop per entrambe le monoposto. Sta di fatto che Stroll a causa di questo curioso e anomalo incidente ha perso tre posizioni sulla griglia di partenza. In realtà, il pilota dell’Aston Martin resterà dov’è, cioè in 20/a e ultima posizione.