“Vuole farla impazzire”: Wanda Nara, nuova minaccia in arrivo

319

“Vuole farla impazzire”: Wanda Nara, nuova minaccia in arrivo. In Argentina continua a tenere banco la presunta storia a tre

Normalmente il confine tra vita reale e telenovela dovrebbe essere molto netto. Ma quando ci sono di mezzo Wanda Nara e Mauro icardi è complicato capire quello che è vero e cosa invece pura finzione.

Wanda Nara e Mauro Icardi (Instagram)

Ai media argentini però interessa poco, perché da cinque mesi il tradimento, vero o verosimile, del calciatore alla moglie occupa le cronache rosa in continuo. E quasi tutti i giorni la storia si arricchisce di nuovi particolari che fanno pendere la bilancia ora da una parte, ora dall’altra.

Ma intanto il programma ‘Socios del Espuctaculo’ ha finalmente svelato al pubblico alcuni pezzi della chat tra Mauro Icardi e l’agente di Eugenia ‘China’ Suarez, la presunta amante. Eravamo nel novembre scorso, in piena bagarre. “Scrivo qui perché ho chiuso il mio account Instagram. Volevo parlarti – diceva l’attaccante argentino – perché molte bugie e molte cose crudeli che non sono reali stanno arrivando alle orecchie Wanda”. E spiegava di voler rimettere insieme i pezzi della sua famiglia, perché era stato uno stupido a comportarsi in quel mondo. E comunque a sua moglie aveva raccontato tutto.

Wanda Nara, nuova minaccia in arrivo: ecco cosa sta succedendo realmente

Poteva finire così e invece negli ultimi giorni la Suarez si è rifatta viva con Icardi che questa volta ha avvisato subito la moglie. o forese no, perché secondo il seguitissimo programma ‘Los Angeles de la Manana’ in onda su America Tv la verità sarebbe un’altra. “L’entourage di China Suarez ha fatto sì che Wanda Nara lo scoprisse. Perché China, che è vendicativa, vuole far impazzire Wanda. Mi dicono che non è stato Mauro a fare lo screen e ad inviarglielo, questo ha fatto arrabbiare Wanda”.

Wanda Nara (Instagram)

La coppia intanto continua a non commentare e ha passato la Pasqua insieme. In compenso però ha parlato la terza incomoda. “Esporre, provare, affondare, mentire. Tra qualche anno parleremo sicuramente di molestie e carneficina mediatica e ci lamenteremo noi stessi. Degli spietati che si siedono a dire stupidaggini perché pagati. I primi che si pentono quando qualcuno si uccide perché vittima di bullismo fanno la stessa cosa e pure peggio. Molestano e si divertono a diffondere le foto di una donna nuda senza il suo consenso. Sono malvagi”, ha scritto. E la telenovela continua.