Max Verstappen carica i tifosi e minaccia Leclerc: “Voglio rivivere quella sensazione”

362

Max Verstappen carica i tifosi e minaccia Leclerc: “Voglio rivivere quella sensazione”. Il weekend di Barcellona sarà decisivo

Ci sono piloti che inseguono un sogno e quando centrano il loro obiettivo si sentono svuotati al punto da dire basta, come Nico Rosberg. E altri che invece uno volta che si sbloccano aumentano la loro fame.

Un duello tra Max Verstappen e Charles Leclerc (ANSA)

Max Verstappen appartiene a questa seconda fascia e chi si era illuso che la pazzesca vittoria nel Mondiale 2021 avesse almeno in parte placato la sua dame dovrà ricredersi. In effetti dopo il podio di Abu Dhabi che ha decretato il suo trionfo il campione olandese aveva spiegato di aver raggiunto l’obiettivo di una vita. E aveva spiegato che dopo quel successo, il resto sarebbe stato solo un bonus.

Parole che avevano illuso qualcuno, ma le prime gare del Mondiale di F1 2022 hanno dimostrato il contrario. L’olandese ha chiarito tutto alla CNN: “Vero, quelle frasi sono mie ma non è come dire che potevamo andare a fare festa ovunque. Anzi, credo che la mia motivazione sia ancora più alta ora. Voglio rivivere quella sensazione e provare di nuovo la stessa cosa”.

Max Verstappen carica i tifosi: il duello con Leclerc andrà avanti a lungo

Un duello che si rinnoverà anche nel prossimo weekend a Barcellona, una pista nella quale Verstappen ha già vinto mentre Leclerc fino ad oggi ha fatto più fatica. E come se non  bastasse, quello sarà anche il Gran Premio di casa per Carlos Sainz, un avversario in più per il monegasco.

La grande partenza di Leclerc in campionato e i due zero di Verstappen gli permettono di avere ancora un piccolo margine ma il testa a testa andrà avanti ancora a lungo. Impossibile dire adesso chi ne uscirà vincitore anche perché al Montmelò la Ferrari porterà alcuni aggiornamenti importanti a partire da un nuovo fondo.

Binotto e Leclerc
Binotto e Leclerc (ANSA)

Ma c’è chi è pronto a godersi il duello da una posizione privilegiata, come Chris Horner. Il team principal della Red Bull, intervistato da Motorsport.com, ha fatto i complimenti ad entrambi: “Se continua per tutta la stagione, inevitabilmente il duello comincerà a esplodere. Ma finora sono state lotte molto rispettose e leali”.