Giro d’Italia, 12esima tappa, volata ristretta vince Oldani: Lopez rosa

240

Il Giro d’Italia arriva a Genova e inizia la sua seconda parte di gara verso le montagne, sulla strada che porta all’arrivo dell’Arena di Verona

Giro Italia Oldani e Lopez
Stefano Oldani di spalle abbracciato da Lopez, maglia rosa (Foto ANSA)

É una volata a tre in una via XX Settembre gremita all’inverosimile quella che caratterizza la 12esima tappa del Giro d’Italia

Vince Stefano Oldani con una splendida volata sull’olandese Leemreize con Lorenzo Rota terzo classificato e due italiani sul podio nella seconda vittoria italiana consecutiva dopo quella di ieri di Dainese.

Giro d’Italia, 12esima tappa

Il giro riparte senza Caleb Ewan, che si è ritirato in mattinata. Interessante il tracciato di questa frazione che non è solo particolarmente lunga, oltre 200 km, ma prevede anche diversi strappi di una certa importanza. Tante fughe in prossimità di traguardi volanti e salite. A Mollema il GPM del Passo del Bocco, dove il Giro ricorda la tragica scomparsa di Wouter Weylandt, morto nel 2011 dopo una tremenda caduta nella fase della discesa. A Lorenzo Rota quello della Colletta.

Ordine d’arrivo e classifica generale

Una tappa frammentata da diversi scatti e molte iniziative che si corre su una media piuttosto alta e che diventa decisamente animata lungo la breve salita verso Trensasco, sulle alture genovesi. Leemreize, Oldani e Rota prendono un discreto vantaggio su quattro inseguitori, tra i quali Mollema con il gruppo a oltre sette minuti. Molto suggestivo il passaggio dei ciclisti lungo Ponte San Giorgio, inaugurato pochi mesi fa e ricostruito dopo il crollo di Ponte Morandi, costato la vita a 43 persone.

Giro Italia
Juan Pedro Lopez, nona giornata in maglia rosa  (Foto ANSA)

Genova accoglie i ciclisti con un gran sole e tanta folla tra viale Brigate Partigiane e via XX settembre. Stefano Oldani, alla sua prima vittoria da professionista, brucia l’olandese solo terzo dopo un ultimo scatto prima della volata, alle spalle anche di Rota.

Poi a considerevole ritardo del gruppone con Juan Pedro Lopez che sicuramente conserva la maglia rosa ma con diversi minuti recuperati sia da Wilco Kelderman, sesto a 57” nel gruppetto di inseguitori delle spalle del vincitore, che da Lucas Hamilton. Molto in difficoltà Van Der Poel.

Immutato il vertice della classifica generale con Lopez in rosa per il nono giorno con 12” su Almeida e Carapaz.

Domani la 13esima tappa: da Sanremo a Cuneo con il Colle di Nava (GPM di terza categoria a 936 metri), due traguardi volanti a Pieve di Teco e San Michele di Mondovì. Un altro arrivo cittadino, a Cuneo con una volata resa incertà dal pavé e da un rettilineo in pendenza.