Marco Verratti torna in Serie A: arriva la conferma, futuro già scritto

399

Marco Verratti torna in Serie A: arriva la conferma, futuro già scritto. Le ultime parole del campione sono chiare, i tifosi possono sognare

La crisi del decimo anno o semplicemente la voglia di cambiare? Lo scopriremo presto ma intanto le ultime parole di Marco Verratti stanno facendo molto discutere perché aprono scenari diversi sul futuro del campione.

Marco Verratti torna in Serie A (ANSA)

Il centrocampista classe ’92 è arrivato a Parigi che era ancora un ragazzino ma grazie alle sue prestazioni e a Mino Raiola ha strappato rinnovi di contratto importanti. Oggi ha un contratto che andrà in scadenza nel 2024 e ha cominciato le trattative con il suo club per il rinnovo. Intanto però apre le porte ad un cambiamento che sarebbe epocale, per lui e anche per il nostro calcio.

Intervistato da ‘Le Parisien’, Verratti è stato chiaro confermando la trattativa aperta con il PSG. “Non ci sono molte cose da dire. Le decisioni le prende il club, sa cosa vuole fare con me. Se e quando mi comunicheranno la loro intenzione di non proseguire, allora magari andrò altrove“. Se anche dovesse cambiare, in futuro comunque vivrà a Parigi, per decisione comune con la seconda moglie e perché questa città lo ha adottato. Ma dopo il probabile addio di Mbappé sarebbe un altro duro colpo per la società.

Marco Verratti torna in Serie A: le destinazioni sono soltanto due

Marco Verratti via da Parigi, ma con quale destinazione? Sicuramente il Real Madrid, perché Carlo Ancelotti è un suo grande estimatore e nella rosa attuale della squadra manca un giocatore come lui per garantire presente e futuro. Ma c’è anche la Serie A con due nomi su tutti.

Il primo è quello della Juventus, che dieci anni fa si era fatta scappare l’occasione anche se Verratti era stato un nome caldo accostato ai bianconeri. Una trattativa sicuramente importante, se il giocatore non  arriverà alla fine del suo contratto attuale liberandosi gratis. Perché Verratti vale non meno di 60 milioni e attualmente guadagna 9 milioni l’anno a Parigi.

Agnelli
Andrea Agnelli (LaPresse)

Ma rappresenterebbe anche quel tipo di giocatore che nella rosa attuale di Massimiliano Allegri manca per fare il salto di qualità definitivo. Stesso discorso per l’Inter che ha problemi di bilancio e di tetto salariale simili alla Juventus eppure è tentato dalla possibile trattativa.