Berlusconi è inarrestabile: l’annuncio fa impazzire i tifosi del Monza

187

Berlusconi è inarrestabile: l’annuncio fa impazzire i tifosi del Monza. L’imprenditore meneghino, fondatore dell’impreo Mediaset, lancia proclami bellicosi in vista del prossimo anno

La festa per la promzione in Serie A, la prima della storia del club, è andata avanti per tutta la notte. Il Monza, a oltre cento anni dalla sua nascita, giocherà nella massima serie affrontando tutte le big storiche del calcio italiano. Una soddisfazione immensa per tutti i tifosi brianzoli che hanno passato le ultime ore a rendere il giusto omaggio all’uomo che ha cambiato il loro destino: Silvio Berlusconi.

L’ottantaseienne imprenditore milanese, fondatore dell’impero Mediaset, ha assistito dal vivo sugli spalti dell’Arena Garibaldi di Pisa alla sfida che ha deciso la promozione della squadra di cui è proprietario dal settembre del 2018 e che aveva promesso di portare ai vertici nel giro di pochi anni. La promessa è stata ampiamente mantenuta ma ora l’appetito vien mangiando.

Berlusconi
Silvio Berlusconi (LaPresse)

Nelle classiche dichiarazioni post partita, un entusiasta Silvio Berlusconi ha voluto rassicurare i tifosi del Monza che si domandavano quali fossero i programmi della società una volta conquistato l’accesso in Serie A: “E’ una grande gioia, il Monza è stato fondato nel 1912 e non era mai andato in A. Ora ci siamo, la Brianza ha la squadra che merita, ha più di 70 mila imprenditori ed è giusto che abbia una squadra fortenel campionato più importante“.

La felicità e la soddisfazione di Berlusconi per l’obiettivo raggiunto sono soltanto il primo passo verso un futuro sempre più roseo per i colori biancorossi: “Ora vogliamo vincere il campionato e poi andare in Champions League. Quest’anno due gioie per me dopo lo scudetto del Milan“.

Berlusconi scatenato: “Voglio vincere con il Monza”

Berlusconi
Silvio Berlusconi (LaPresse)

Sempre presente, al suo fianco da oltre 40 anni, l’immarcescibile Adriano Galliani. L’ex dirigente del Milan, ora amministratore delegato del club brianzolo, fa eco alle dichiarazioni di Berlusconi sul futuro immediato della società brianzola: “È stata una splendida cavalcata piena di emozioni, in particolare nelle ultime settimane. Certe sfide avranno un sapore unico come quella contro il Milan. I miei figli però mi hanno già chiesto di battere l’Inter“.

Insomma, se alle parole Berlusconi farà seguire i fatti, è molto probabile che il prossimo anno il Monza possa indossare i panni di un outsider di lusso, una squadra in grado di battere chiunque, anche le grandi.