Ibrahimovic, la proposta è pronta: il Milan valuta la formula giusta

219

Con il passaggio di proprietà formalizzato e la conferma di Maldini e Massara, il Milan è pronto ad affrontare giorni importanti per il calciomercato. Nelle trattative rientra anche quella sul possibile rinnovo di Ibrahimovic 

Il 1 giugno 2022 è stato un giorno storico per il Milan. Il nuovo proprietario Gerry Cardinale (fondatore del fondo Red Bird) si è presentato ai tifosi rossoneri e all’attuale dirigenza dopo aver formalizzato il passaggio di consegne con Elliott.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (Ansa Foto)

Sorrisi, volti distesi e annunci importanti hanno contraddistinto il primo giorno da presidente di Cardinale che si è incontrato anche con Paolo Maldini. Il direttore dell’area tecnica rossonera ha il contratto in scadenza a fine mese. Anche ieri, dopo il summit con il nuovo presidente, sono giunte altre conferme sulla permanenza sua e di Massara, necessaria per affrontare al meglio l’imminente sessione di calciomercato che vedrà il Milan campione d’Italia sicuro protagonista.

Tra nuovi arrivi, conferme e cessioni, Maldini e Massara dovranno anche affrontare la questione Ibrahimovic. L’attaccante, immediatamente dopo i festeggiamenti Scudetto, si è sottoposto a un’ulteriore operazione chirirurgica al ginocchio che lo costringerà a uno stop di 7-8 mesi. Zlatan salterà l’intera prima parte della prossima stagione, una situazione che pone il Milan e il diretto interessante di fronte a una scelta.

Ibrahimovic, le ultime sul possibile rinnovo

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (AnsaFoto)

Con l’operazione al ginocchio, Ibra ha confermato, di fatto, la volontà di concedersi un’altra chance da calciatore. Il Milan, dal canto suo, ha sempre valutato l’opportunità di proseguire con lo svedese e di attenderlo quanto necessario. Come ci si comporterà però adesso con la certezza di uno stop di almeno 7 mesi ?.

L’ultimo scenario a riguardo è quello proposto dall’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, stando alla quale, nei prossimi giorni è previsto un incontro tra Ibrahimovic, Maldini e Massara. L’idea del Milan è quella di offrire al fuoriclasse svedese un contratto a gettone con ingaggio parametrato ai risultati della squadra e agli obiettivi personali.

Se ne riparlerà. Del resto, quando c’è la volontà comune di proseguire, un’intesa tra le parti si trova sempre e l’impressione, al momento, è che rivedremo presto Ibrahimovic a Milanello.