Zaniolo, decisione definitiva della Roma: tifosi sul piede di guerra

270

Zaniolo, decisione definitiva della Roma: tifosi sul piede di guerra. Il giovane attaccante ligure è tornato in auge grazie al gol della vittoria realizzato nella finale di Conference League

Il gol realizzato contro il Feyenoord, la rete che ha regalato la vittoria alla Roma nella finale di Conference League, è servito a Nicolò Zaniolo a riscattare almeno in parte una stagione in gran parte al di sotto delle aspettative. La zampata decisiva nella sfida di Tirana ha riportato in auge l’ex talento dell’Inter nonostante qualche sortita poco felice che ha scatenato polemiche, soprattutto sui social.

Scivoloni mediatici e di immagine che non hanno però messo a rischio l’interesse di alcuni grandi club nei suoi confronti. E’ di poche ore fa la notizia di una prima offerta del Milan neo campione d’Italia che ha proposto alla Roma in cambio di Zaniolo 25 milioni di euro più il cartellino di Alexis Jesse Saelemaekers.

Zaniolo
Nicolò Zaniolo (LaPresse)

Da parte giallorossa è arrivato un ‘no’ perentorio e deciso, ma solo perchè la proposta non soddisfa le richieste del dg Tiago Pinto e soprattutto di Josè Mourinho. Lo Special One non si opporrebbe per principio alla cessione di Zaniolo, ma vuole la garanzia che con il cash ricavato dalla sua vendita vegano raggiunti tutti i principali obiettivi del mercato giallorosso.

Ma che la storia tra Nicolò Zaniolo e la Roma sia arrivata al capolinea, è certificato dalla decisione che il club capitolino ha preso e comunicato al suo procuratore, Piero Vigorelli. L’attaccante ligure, secondo quanto riportato dai cronisti di Sky Sport, è stato messo ufficialmente sul mercato.

Zaniolo è sul mercato ma la Roma vuole almeno 50 milioni

Dan Friedkin
Dan Friedkin (Ansa)

Cedere Zaniolo non siginifica però svendere quello che sotto molti aspetti è ancora un grande talento in grado di esplodere da un momento all’altro. La Roma infatti ha fissato un prezzo base, non meno di 50 milioni di euro, sotto il quale non è assolutamente disposta a scendere. Per questo la prima proposta del Milan è stata rispedita al mittente.

De no rifilato ai rossoneri potrebbe approfittare la Juventus. I bianconeri però, dopo un interesse concreto nei confronti di Zaniolo manifestato all’inizio della primavera, si sono indirzzati su altri profili. Ma il mercato, si sa, è quel luogo virtuale in cui tutto può cambiare da un momento all’altro.