Robert Lewandowski a Parigi fa impazzire i tifosi: i motivi del suo viaggio

148

In un momento in cui non si parla altro che di mercato, la presenza di Robert Lewandowski a Parigi ha sollevato un caso che ha del clamoroso

Quando si è sparsa la voce della presenza di Robert Lewandowski a Parigi le illazioni si sono immediatamente diffuse su tutto il web.

Lewandowski
Robert Lewandowski (Foto: LaPresse)

Il fortissimo attaccante polacco, in uscita dal Bayern Monaco ma con un altro anno di contratto con i bavaresi, è stato immediatamente riconosciuto all’aeroporto. E da lì radiomercato si è scatenata

Robert Lewandowski a Parigi

Inevitabilmente i tifosi del Paris Saint Germain sono letteralmente impazziti. Le prime foto del bomber polacco sono immediatamente comparse sui social: insieme a illazioni di ogni tipo. Ingaggio, anni di contratto. Perché obiettivamente una linea offensiva con Mbappé, riconfermato poche settimane fa, e Lewandowski è qualcosa di assolutamente atomico.

In tribuna per Iga

In realtà Robert Lewandowski era a Parigi per fare il tifoso. Non ha incontrato segretamente nessun dirigente del Paris Saint Germain. Ha pagato a peso d’oro un palchetto del centrale del Roland Garros per gustarsi la finale della connazionale Iga Swiatek, tennista numero uno del mondo e finalista del secondo slam dell’anno. Un altro dei simboli di successo dello sport polacco.

Robert Lewandowski
L’abbraccio tra Robert Lewandowski e Iga Swiatek al Roland Garros (Foto ANSA)

Lewandowski si è spellato le mani per la sua connazionale che non era informata della presenza del bomber in tribuna. Ma dopo la vittoria 6-1 6-3 della polacca, al suo sesto trofeo stagionale e protagonista di una serie di vittorie positive da record che ha stracciato persino quello di Serena Williams, i due si sono incontrati. E la più emozionata era proprio Iga: “Sono grata e onorata della visita e del sostegno di Robert – ha detto la numero 1 del mondo – per me vederlo in tribuna, parlare con i miei amici e familiari è stato un vero colpo di scena. Avessi saputo che c’era mi sarei agitata molto: perché per me è un idolo”.

Lewa e Iga hanno chiacchierato in un salottino dopo il match, posato per alcune foto. La Swiatek gli ha promesso una sessione privata con qualche palleggio. Lewandowski al momento dell’inno nazionale polacco, durante la premiazione della tennista, si è alzato in piedi cantando insieme alla tennista e al suo staff.