ATP Stoccarda, Sonego passa e pesca l’avversario che non voleva

196

Vittoria in due set con un doppio tie-break per Lorenzo Sonego nel torneo ATP 250 di Stoccarda

Vittoria, con un doppio tie-break, per Lorenzo Sonego che nel match interrotto ieri dalla pioggia passa al terzo turno del torneo ATP 250 di Stoccarda.

Lorenzo Sonego Coppa Davis
Lorenzo Sonego, numero 32 della classifica ATP  (La Presse)

Un doppio 7-6 per Sonego contro il tedesco Struff. Il torinese nel terzo turno affronterà Matteo Berrettini, testa di serie numero 3 del tabellone maschile che è tornato in campo dopo un lungo stop.

ATP Stoccarda, Sonego passa

Quello di Sonego è stato un match caratterizzato da un estremo equilibrio nel corso del quale i due avversari non hanno mai perso una sola volta il loro turno di servizio. Entrambi forti sulla loro prima palla di servizio, sia Sonego che Struff sono riusciti ad evitare anche il rischio di un break. Nel primo set nemmeno una palla break. Game che si risolve solo al tie-break grazie a due punti conquistati da Sonego sul servizio avversario chiudendo con un autorevole 7-2.

Prossimo avversario Berrettini

Sonego nel secondo set ha un’unica palla break nel corso del primo game, ma non riesce a concretizzarla. E tutto, dopo l’interruzione per pioggia di ieri, con il match rinviato alla mattinata di oggi, prosegue sulla falsariga dello stesso identico equilibrio di ieri.

Strauff, solidissimo al servizio chiude ben tre turni a zero e si ripresenta al tredicesimo game in perfetta parità. Un secondo tie-break molto più equilibrato del primo. Sonego lo chiude con tre punti consecutivi sfruttando ancora una volta una delle pochissime incertezze del tedesco sul proprio turno alla battuta, 7-4.

Matteo Berrettini
Matteo Berrettini, al rientro a Stoccardia (Foto ANSA)

A Sonego, nei quarti di finale, tocca ora il derby italiano con Matteo Berrettini, al primo torneo dopo l’intervento chirurgico alla mano destra subita alcune settimane fa. Match in programma domani. Sarà il primo derby tra il torinese, numero 32 del mondo, e il romano, che riparte da Stoccarda al numero 10 dal rangking ATP.