Il Milan non pensa più a Botman: arriva un top della Serie A!

185

Il Milan non pensa più a Botman: arriva un top della Serie A! Stefano Pioli verrà accontentato nel rinforzare la difesa

Dopo aver perso la corsa all’olandese, ormai accasatosi al Newcastle, i rossoneri hanno deciso di rimanere in Italia per mettere a segno un colpo dall’alto valore specifico.

Botman
Sven Botman in campo contro il Milan (AnsaFoto)

Nell’attesa di capire quando arriverà il rinnovo sul proprio contratto, la coppia Maldini e Massara è al lavoro per rinforzare la rosa del Milan. Dopo lo sfogo dell’ex capitano rossonero sulle strategie future del club, il rapporto con Jerry Cardinale sembra essere nato sotto i migliori auspici. C’è la volontà di proseguire insieme e costruire una squadra in grado di difendere il titolo conquistato un mese fa. Per farlo Pioli è stato chiaro: ha bisogno di un rinforzo per reparto. In attacco è ormai definito l’arrivo di Origi, che sbarcherà a breve a Milano. Il centrocampista potrebbe ancora essere quel Renato Sanches, tanto inseguito nell’ultimo anno e mezzo, conteso dal Psg. Il portoghese gradirebbe giocare in Italia e attende di capire quale fra i due club contendenti riuscirà a spuntarla con il Lille. Per quanto riguarda il difensore, invece, c’è stato un doveroso cambio di programma.

Il Milan non pensa più a Botman: in dirittura d’arrivo la trattativa con la Lazio per Acerbi

Acerbi
Francesco Acerbi (AnsaFoto)

Tutte le strade sembravano portare a Sven Botman, compagno di squadra di Sanches al Lille e in rampa di lancio anche con la nazionale olandese. Il 22enne centrale mancino finirà infatti al Newcastle, che ha messo sul piatto una cifra complessiva attorno ai 40 milioni di euro per convincere i francesi. Il Milan è stato costretto a fare un passo indietro, pur avendo l’accordo con il giocatore ormai da tempo. La necessità di contenere il budget di spesa in questo mercato sta facendo virare Maldini e Massara su un nome di livello della Serie A. Stiamo parlando di Francesco Acerbi, in uscita dalla Lazio e vecchia conoscenza rossonera. Quando ancora giovanissimo si affacciò dalle parti di Milanello, provenendo dal Chievo, non sembrava in grado di reggere la pressione di una grande piazza.

Poi le esperienze in giro per l’Italia lo hanno fatto crescere e non poco, fino a renderlo uno dei migliori difensori del nostro campionato, rendimento alla mano. A 34 anni può garantire un’ottima esperienza e le caratteristiche tecniche adeguate per sostituire Romagnoli. L’ex capitano del “Diavolo” si è svincolato a parametro zero e firmerà a breve proprio con la Lazio. Questo può liberare Acerbi che raggiungerebbe la Lombardia per una cifra attorno ai 5 milioni. Lotito sembra essere d’accordo è ha dato un sostanziale via libera all’operazione. Acquisto low cost ma dall’alto rendimento, questo è lo schema che il Milan proverà a seguire in questo mercato.