Euro Under 19, Italia sconfitta: passa l’Inghilterra, 2-1 in rimonta

89

In una partita che l’Italia a tratti è anche riuscita a dominare, gli Azzurrini escono nella semifinale dell’Europeo Under 19 subendo la rimonta dell’Inghilterra

Esce non senza rimpianti e rammarico l’Italia di Carlo Nunziata dagli Europei Under 19. Decisiva la sconfitta nella semifinale contro l’Inghilterra 2-1.

Euro Under 19 Italia
Italia battuta dall’Inghilterra nella semifinale delll’Europeo Under 19 (Foto FIGC)

Un’Italia brillante nel corso della prima parte della gara, soprattutto dopo che si era portata in vantaggio sfiorando anche il raddoppio. Che però si è fatta rimontare nella ripresa su due calci piazzati dalla formazione avversaria.

Euro Under 19, Italia-Inghilterra 1-2

Qualche ingenuità di troppo da parte della formazione azzurra che va in gol all’11’ grazie a un calcio di rigore trasformato da Miretti per un fallo di Norton-Cuffy su Faticanti. L’unico gol subito in questa edizione dell’Europeo da parte dell’Inghilterra che, fino a questo momento, aveva dimostrato una difesa praticamente perfetta. L’Italia, pur con un paio di buone opportunità che non trovano il bersaglio, commette l’errore di non riuscire a spingere più di tanto, complice forse anche il caldo e la partita cambia completamente nel corso della ripresa.

Secondo tempo, rimonta inglese

Decisivi i numerosi cambi impostati in avvio di secondo tempo da parte del commissario tecnico inglese che con gli inserimenti di Scarlett, Oyegoke, Scott ed Evans cambia completamente gli equilibri tattici della partita.

L’Inghilterra, che nel corso del primo tempo si era vista poco e con scarsa convinzione, comincia a prendere quota e a impossessarsi del centrocampo. Il gol del pareggio arriva proprio con Scott, appena entrato in campo. Difesa italiana paralizzata sul colpo di testa dell’avversario direttamente da azione di calcio d’angolo. Gik inserimenti di Volpato e Mulazzi non riescono a restituire all’Italia superiorità a centrocampo e, nonostante una grande occasione che vede Miretti vicinissimo alla conclusione vincente, eèl’Inghilterra a trovare il gol del raddoppio. All’81’ altro schema su calcio d’angolo,: palla allungata dal primo palo verso il secondo dove Quansah, piazzato perfettamente, insacca il gol che vale la qualificazione e la finale.

Una delusione cocente per gli Azzurrini cui non basta l’ingresso nel finale di Fazzini, pericolosissimo in due occasioni. Inutile il lungo forcing conclusivo che vede l’Inghilterra salvarsi grazie soprattutto a Cox, protagonista di due interventi di grande rilievo.

In finale ci va la squadra inglese, tutto sommato con merito, all’Italia restano il rammarico e i rimpianti.