Lewis Hamilton adesso è a rischio: la Mercedes lo mette in discussione

345

Anche se la Mercedes sembra avere registrato qualche progresso rispetto al disastroso esordio di stagione, Lewis Hamilton si scopre al centro di numerose critiche

Non c’è dubbio che la Mercedes abbia segnato progressi importanti nel corso delle ultime giornate di Formula 1 con piazzamenti importanti che hanno riportato le Frecce d’Argento più a ridosso di Ferrari e Red Bull.

Lewis Hamilton (ANSA)

Ma il clima che si respira intorno alla Mercedes e in particolare su Lewis Hamilton resta piuttosto pesante.

Lewis Hamilton e Mercedes a confronto

A mettere in discussione Lewis Hamilton è proprio quello che fino a ieri sembrava essere il suo grande alleato: il team manager (e azionista) della scuderia, Toto Wolff.

Il manager tedesco sembra essere stanco delle pretese di Hamilton che dopo un sontuoso rinnovo contrattuale si è dimostrato più volte scontento dell’andamento della macchina che gli era stata messa a disposizione. E questo ha finito per mettere in crisi i rapporti personali tra Wolff ed Hamilton. Che davanti alla stampa continuano a dimostrarsi estremamente collaborativi e in sintonia. Ma non avrebbero lesinato qualche momento di tensione.

Contratto in discussione

Wolff, per contro, è entusiasta di George Russell, il pilota britannico arrivato dalla Williams che ha sostituito Valtteri Bottas e che con i suoi risultati sta rendendo la vita ulteriormente difficile a Lewis Hamilton. Eloquente la dichiarazione che Toto Wolff ha confidato a Bernie Ecclestone, che l’ha immediatamente riferita al Daily Mail in una lunga intervista: “Wolff non è contento dei risultati della Mercedes, e sa perfettamente che l’auto dovrebbe essere considerevolmente migliorata rispetto alle prestazioni degli ultimi anni. E se da una parte è stupito dalla velocità e dalla competitività di Russell, dall’altra si sta spazientendo del fatto che Hamilton corra senza quasi preoccuparsi del fatto che continui ad arrivare dietro”.

Hamilton
Lewis Hamilton (LaPresse)

Un Hamilton poco motivato? A giudicare da quello che si è visto sul difficile circuito di Baku non sembra. Ma l’inglese ha ancora un altro anno di contratto con Mercedes. Dunque non è così escluso che il rapporto storico tra la scuderia e il sette volte campione del mondo possa concludersi alla fine di questa stagione. Soprattutto se i risultati di Hamilton dovessero essere ancora al di sotto delle aspettative.

In questo momento il contratto di Lewis Hamilton è di 40 milioni di dollari a stagione.