Juventus, l’addio di de Ligt non è un problema: pronto un top al suo posto!

178

Juventus, l’addio di de Ligt non è un problema: pronto un top al suo posto! I bianconeri non sono rimasti a guardare e sono già pronti a chiudere per un centrale da sogno

Un big se ne va e un altro arriva. Se la cessione di de Ligt al Chelsea è ormai ad un passo dalla realizzazione, Allegri può sorridere pensando a chi prenderà il suo posto.

de Ligt
De Ligt sempre più lontano dalla Juventus (Ansafoto)

C’è poca da fare, la trattativa per il rinnovo di de Ligt è ormai finita in alto mare. Il centrale olandese ha espresso la sua volontà di lasciare l’Italia e la Serie A per andare a confrontarsi con il palcoscenico più prestigioso della Premier League. In Inghilterra il 23enne ex Ajax è convinto di poter compiere un ulteriore passo in avanti nella sua carriera e preparare al meglio il Mondiale del Qatar. Tra Juventus e Chelsea la trattativa sta arrivando ai dettagli, con un’intesa sostanziale che sfiora i 100 milioni di euro per il cartellino. Termini di pagamento, scadenze e bonus sono gli argomenti ancora sul piatto, ma da Londra sono convinti che a breve si possa chiudere il tutto. Un bottino sostanzioso che permetterebbe a Cherubini e Arrivabene di completare la rosa come richiesto da Allegri. Profili pronti e di livello internazionale, per sopperire alla mancanza di esperienza che può derivare dall’addio di gente del calibro di Chiellini e Dybala. Di Maria e Pogba sono prossimi all’annuncio, mentre sul difensore sta venendo fuori una pista di assoluto prestigio che profuma di marsigliese.

Juventus, l’addio di de Ligt non è un problema: i bianconeri hanno le mani su Kimpembe

Kimpembe
Kimpembe (Ansafoto)

Qualora dovesse partire de Ligt la Juventus ha individuato in Kimpembe del Psg il sostituto perfetto. Il classe ’95, prodotto delle giovanili parigine, è attualmente vice capitano del club e titolare della nazionale di Didier Deschamps. Un profilo perfetto per completare una grande coppia al fianco di Bonucci. Rapido, dotato di buona tecnica e soprattutto mancino, caratteristica che manca agli altri centrali presenti nella rosa bianconera. La sua valutazione si aggira attorno ai 50 milioni di euro, ma il cash proveniente dal Chelsea sarebbe sufficiente a coprirne l’acquisto (oltre a quello di Zaniolo). Allegri ha già espresso il suo parere positivo e lo considererebbe ancora più utile per caratteristiche rispetto a Koulibaly (anche più giovane). A Torino Kimpembe ritroverebbe anche Paul Pogba, compagno di nazionale e grande amico fuori dal campo. Gli incastri per arrivare ad una fumata bianca non sono poi molti e novità sono attese nella prossima settimana. I tifosi della “Vecchia Signora” già sognano.