Mossa a sorpresa, Ronaldo e Dybala hanno una nuova squadra: i dettagli

650

Mossa a sorpresa, Ronaldo e Dybala hanno una nuova squadra: i dettagli. Mai come adesso i destini dei due ex compagni sono intrecciati

I loro destini si sono incrociati a lungo in maglia bianconera, hanno vinto tanto anche se la Champions League è rimasta un tabù, in campo hanno dato spettacolo. E mai come adesso i destini di Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala sono incrociati.

Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala (LaPresse)

La Juventus non è più un’opzione, sia per il portoghese che per l’argentino, ma i destini sono incrociati con uno scambio che promette spettacolo. Perché nella stagione che sta per partire entrambi giocheranno in Premier League ma come avversari e con due maglie differenti.

Partiamo con CR7, ormai fuori dal progetto Manchester United. Tutto quello che vuole è non arrivare all’ultimo, come è successo la scorsa estate quando è tornato in Inghilterra a mercato quasi concluso. Ora non sarà così e la prima mossa l’ha fatta lui non presentandosi ai primi allenamenti del suo club e quindi non partendo per Bangkok, meta della prima tournée estiva dei ‘Red Devils’.

Tutto ampiamente previsto, tirando fuori i soliti motivi familiari, e tutto scritto perché lui vuole cambiare aria e giocare la Champions League, con due opzioni. La prima pista porta al Chelsea che con la nuova proprietà vuole regalare un altro top player a Tuchel. La proposta è quella di un contratto da 16 milioni di sterline a stagione per lui (poco meno della metà di quello che prende adesso) e 15 milioni allo United.

Ronaldo e Dybala hanno una nuova squadra: gli incastri per definire il futuro

Al momento l’accordo non è ancora concretizzato e così torna in ballo anche il Bayern Monaco che solo formalmente si è chiamato fuori valutando l’affare troppo caso. In realtà se partisse Lewandowski, incassati i soldi del Barcellona i tedeschi avrebbero fondi freschi da investire sul mercato.

E Dybala? Semplice, per sostituire CR7 lo United sta puntando dritto su di lui. Era già così tre anni fa, quando c’era stata la possibilità di uno scambio per portato Romelu Lukaku a Torino anche se non era successo nulla. Così è anche adesso che gli inglesi possono approfittare di un parametro zero.

Dybala
Paulo Dybala (LaPresse)

Al momento c’è stato un primo contatto tra le due parti che hanno promesso di aggiornarsi, come conferma ESPN. Ma entrambi hanno fretta di chiudere, una risposta arriverà presto.