De Ligt può partire, la Juventus ha già trovato il sostituto

187

De Ligt può partire, la Juventus ha già trovato il sostituto. Accordo di fatto con il Bayern per l’olandese, Allegri ha fretta di chiudere

L’accelerata è arrivata improvvisa ma non inattesa. Perché il calciomercato è fatto anche di incastri e quando vanno a posto, allora si sbloccano trattative che erano state solo abbozzate. E al momento al centro di tutto ci sono il Bayern Monaco e la Juventus, con interessi comuni.

Mathijs de Ligt (ANSA)

Tutto è partito con la cessione ufficiale di Robert Lewandowski al Barcellona. I bavaresi alla fine si sono convinti a mollare il loro bomber e incasseranno una cifra importante, da reinveastire sul mercato. Con un primo obiettivo già individuato, Mathijs de Ligt che è pronto per vestire la maglia del Bayern.

Esistono ancora delle distanze perché per il momento i tedeschi offrono 60 milioni più bonus mentre i bianconeri chiedono non meno di 90 milioni. Ma come spiega ‘Tuttosport’ ci sarà presto un nuovo incontro fra le parti e in quell’occasione  arriverà anche il rilancio perché il centrale olandese è considerato l’obiettivo numero uno per i tedeschi.

De Ligt può partire, la Juventus ha già trovato il sostituto: la valutazione è importante

Piazzato de Ligt, la Juve a stretto giro chiuderà per il suo sostituto con un nome favorito rispetto agli altri: è quello del 25enne spagnolo  Pau Torres, avversario quest’anno in Champions League con il Villarreal. Il suo nome è già stato approvato da Massimiliano Allegri perché ha caratteristiche simili a quelle di de Ligt e anche una buone esperienza europea.

Il club spagnolo però chiede almeno 50 milioni di euro, il club della Continassa parte da 40 e l’accordo potrebbe essere trovato a metà strada. Per Pau Torres invece sarebbe pronto un ingaggio da circa 5 milioni di euro a stagione.

La Juventus ha scelto Pau Torres (ANSA)

Ma nelle ultime ore sta prendendo corpo anche un’altra pista, che la Juventus aveva già sondato nelle scorse settimane. Benoit Badiashile, centrale francese classe 2001 che sabato sera ha giocato alla grande contro la coppia offensiva dell’Inter in amichevole a Cesena in maglia Monaco. Anche in questo caso la valutazione è importante, 40 milioni di euro. Sullo sfondo anche Gabriel dell’Arsenal mentre ormai la pista che porta a Fleison Bremer sembra decisamente complicata.