TimVision con DAZN, sta per cambiare tutto: una rivoluzione totale per i tifosi

202

TimVision con DAZN, sta per cambiare tutto: una rivoluzione totale per i tifosi. Arrivata la comunicazione ufficiale che mette fine ad un’era

Dopo i problemi evidente della prima giornata di Serie A, DAZN sembra aver corretto il tiro e i clienti della piattaforma streaming sono tornata a godere di un servizio accettabile. Ma ora sta per arrivare una nuova mazzata, almeno per chi ha sottoscritto il servizio con TimVision.

Timvision con DAZN (websource)

Fino al 31 ottobre 2022 i clienti TIM potranno sfruttare appieno il piano di abbonamento DAZN Plus, che consente due visioni in contemporanea anche su due linee internet differenti. Quindi sarà possibile registrare fino a sei dispositivi sul medesimo account. Ma tutto è destinati a cambiare dal 1° novembre 2022.

Da quella data infatti le offerte TimVision, che includono la visione di DAZN, si adegueranno alle nuove condizioni e l’abbonamento dovrà passare a DAZN Standard. In pratica sarà permessa  la visione in contemporanea soltanto per coloro che si collegheranno dalla medesima linea internet.

Lo conferma una nota ufficiale di TIM arrivata proprio adesso: “A partire dal 1° novembre 2022, in conseguenza delle variazioni introdotte da DAZN alle proprie Condizioni di Utilizzo e Carta dei Servizi, saranno conseguentemente adeguate le modalità di fruizione dei contenuti DAZN inclusi nelle seguenti offerte TIMVISION, attivate entro il 30 giugno 2022: TIMVISION Calcio e Sport, TIMVISION Calcio e Sport con Disney+, TIMVISION Calcio e Sport con Netflix, TIMVISION Gold”.

TimVision con DAZN, sta per cambiare tutto: come devono comportarsi i clienti

Impossibile quindi per i clienti continuare con le modalità sottoscritte nelle scorse settimane e valide solo fino al 31 ottobre. “Nel rispetto delle nuove condizioni di utilizzo del servizio DAZN – si legge – dal 1° novembre 2022 i Clienti potranno associare al proprio account DAZN fino a un massimo di due dispositivi supportati. E, se connessi alla propria rete Internet domestica (cavo o Wi-Fi) potranno anche utilizzarli contemporaneamente per fruire del Servizio DAZN. In tutti gli altri casi, si potrà fruire del servizio DAZN su un unico dispositivo”.

TimVision con DAZN, cosa cambia per i clienti (websource)

In ogni caso c’è la possibilità di recesso, senza penali né costi, sempre entro il 31 ottobre prossimo. Può essere esercitato chiamando il Servizio Clienti, facendo richiesta dall’Area Clienti MyTIM o attraverso altre modalità messe a disposizione dalla compagnia telefonica. Tutte le info utili sono su questo link.