Cristiano Ronaldo torna in Serie A, è tutto vero: i dettagli dell’operazione

400

Cristiano Ronaldo torna in Serie A, è tutto vero: i dettagli dell’operazione. Clamoroso intreccio di mercato a pochi giorni dalla fine

Cinque giorni per dare un volto definitivo a tutte le rose delle squadre in Europa, perché al massimo poi potranno pescare nel mare degli svincolati. Cinque giorni per sistemare buchi e accontentare gli allenatori. Cinque giorni anche per trovare una sistemazione a Cristiano Ronaldo, che tornerà in Serie A.

Cristiano Ronaldo torna in Serie A (LaPresse)

Una bomba pronta ad esplodere anche se per ora sono soltanto state gettate le basi. O meglio, come al solito si sta muovendo il suo potentissimo procuratore Jorge Mendes, messo davanti ad un fatto compiuto. CR7 non può più stare a Manchester per tutta una serie di motivi: il feeling con ten Hag ma anche con il club è ai minimi storici, lui a 37 anni vuole ancora giocare da titolare e soprattutto vuole ritrovare la Champions League da protagonista.

Una situazione che si trascina da tempo, anche swe ora di tempo ce n’è poco. E così Mendes è tornato a bussare alla porta dei club italiani come aveva fatto con la Juventus nel 2018. Ci ha provato con il Milan, provando così a liberare Rafael Leao che piace tanto al Chelsea ma ha trovato la porta sbarrata. Così è tornato a dialogare con il Napoli ed è questa la prospettiva clamorosa che sta prendendo corpo.

Cristiano Ronaldo torna in Serie A, è tutto vero:sul piatto uno scambio clamoroso

In realtà già nel luglio 2018 il presidente De Laurentiis aveva rivelato un contatto con Jorge Mendes, poco prima del passaggio alla Juventus di Cristiano Ronaldo. Allora non era successo nulla, anche perché il procuratore aveva bisogno di una risposta subito mentre il club aveva chiesto tempo per ragionare

Oggi quella che a molti sembra una follia invece sta prendendo corpo. Come ha anticipato Sky Sport e ha rilanciato questa mattina anche Tuttosport sul piatto ci sarebbe un’offerta di questo tipo da parte del Manchester United: 100 milioni di euro e il cartellino di CR7 per Victor Osimhen. Roba che solo fino a 2-3 anni fa sarebbe sembrata fantacalcio ma ora potrebbe diventare realtà.

Osimhen
Victor Osimhen verso la Premier League? (LaPresse)

Cento milioni cash (pagabili in due o tre esercizi) è la valutazione che il Napoli fa di Osimhen e da lì non si muove. Ronaldo sarebbe un pezzo in più, anche se l’ingaggio del portoghese è mostruoso. Guadagna 23,5 milioni netti a stagione, anche se 4 sono già stati pagati dagli inglesi per questa stagione. Se lo United fosse disposto a coprire almeno 15 degli altri 20 milioni per questa stagione, allora l’affare potrebbe decollare.