Morte Regina Elisabetta, il calcio si ferma: stop al campionato

234

Morte Regina Elisabetta, il calcio si ferma: stop al campionato. Una decisione logica per onorare la memoria di una donna amatissima

Una notizia esplosa come una bomba, perché molti sapevano che le sue condizioni di salute non erano buone ma nessuno si aspettava che succedesse così presto. Ecco perché la morte della Regina Elisabetta II ha sconvolto tutto il mondo, anche quello dello sport.

Morte Regina Elisabetta, il calcio si ferma (ANSA)

Elisabetta è stata sempre molto vicina anche a questa realtà;: dalla premiazione dell’Inghilterra campione del mondo di calcio a Wembley nel 1966 al torneo doi Wimbledon, dallo amatissime corse di galoppo agli altri eventi che la Gran Bretagna ha ospitato, Olimpiadi comprese.

Ora tutto il Paese osserverà 10 giorni di lutto nazionale in attesa dei funerali, come è previsto dal protocollo e anche lo sport dovrà adeguarsi. Una decisione ufficiale è attesa in giornata, ma è certo che la Premier League sarà costretta a rinviare la settimana giornata in programma tra sabato 10 e lunedì 12 settembre. In realtà non esiste una regola scritta che imponga di farlo, ma tutti si aspettano che succeda anche se toccherà alla Federcalcio e ai vertici della Premier stabilirlo.

Morte Regina Elisabetta, il calcio si ferma:

Sicuramente un problema in più in una stagione molto compressa a causa dei Mondiali di metà novembre in Qatar che vedono l’Inghilterra tra le favorite. Ma è anche l’unica decisione possibile. Così sarà rinviato il debutto di Graham Potter sulla panchina del Chelsea dove è appena arrivato. Così come non si giocherà l’attesissima Manchester City-Tottenham.

Ma sarà così anche per altre discipline sportive. Oggi doveva debuttare la Premiership di rugby, il massimo campionato inglese e invece sarà rinviata. Così come per un giorno sono state sospese tutte le manifestazioni ippiche in programma sul suolo della Gran Bretagna.

Premier League, stop forzato (ANSA)

Queste quindi le partite che saranno rinviate in Premier League:

Fulham-Chelsea
Bournemouth-Brighton&Albion
Leicester-Aston Villa
Liverpool-Wolverhampton
Southampton-Brentford
Manchhetesr City-Tottenham
Arsenal-Everton
Weat Ham-Newcastle
Crystal Palace-Manchester United
Leeds-Nottingham Forest