Federer, arriva un aggiornamento importante: fan con il fiato sospeso

197

Arrivano ulteriori aggiornamenti sulle condizioni di Roger Federer. A parlare il suo storico agente, Tony Godsick

Mancano due settimane esatte all’inizio della Laver Cup 2022 in programma alla O2 Arena di Londra. Nella nuova edizione del torneo che oppone una selezione di tennisti europei a quella del Resto del Mondo dovrebbe esserci il ritorno in campo di Roger Federer, fermo da più di un anno a causa della terza operazione al ginocchio subita dopo Wimbledon 2021.

Roger Federer
Roger Federer (Ansa Foto)

Il condizionale è tornato d’obbligo in seguito alle indiscrezioni circolate ieri relative a un presunto e nuovo fastidio al ginocchio che impedirebbe a Federer di prendere parte all’attesissimo evento nel quale saranno in campo anche Djokovic, Nadal e Murray.

Alla Laver Cup, Roger dovrebbe disputare almeno un match di doppio in coppia con l’amico Nadal. Sui social, dopo l’annuncio della presenza di entrambi all’evento, i due si sono dati appuntamento a Londra per un evento nell’evento, già visto in passato una volta proprio alla Laver Cup.

Federer, parla il suo agente Godsick

Roger Federer
Roger Federer (Ansa Foto)

Intervistato da Blick, lo storico agente di Federer, Tony Godsick ha fatto il punto sulle condizioni di Roger confermando che qualche imprevisto c’è stato: “Si sta allenando da qualche settimana – si legge nelle dichiarazioni riportate da Tennisworlditalia – ma ha sentito dolore al ginocchio.”

Nonostante l’imprevisto, Godsick spiega che Federer non ha interrotto la preparazione: “Roger sta cercando di prepararsi per la Laver Cup, continua a provarci e non ha intenzione di rinunciare a nulla.”

Dichiarazioni che non eliminano i dubbi ma lasciano qualche speranza quelle di Godsick. La Laver Cup comincerà venerdì 23 settembre e ci sono ancora due settimane per Federer per provare a completare il recupero. Sono passati 15 mesi dal quarto di finale di Wimbledon 2021 perso con Hurkacz. Dopo quella partita, Roger avrebbe dovuto disputare le Olimpiadi di Tokyo, un evento cui il tennista elvetico teneva moltissimo.

Dopo un anno di stop tra operazione e riabilitazione, recentemente, Federer ha ripreso ad allenarmi come documentato anche sui social. Oltre alla Laver Cup, Roger ha confermato la sua presenza anche all’Atp di Basilea di ottobre, il torneo 500 della sua città natale che torna in calendario dopo due anni di assenza.