Juventus che mazzata, le ultime su Pogba e Chiesa: cambiano i tempi di recupero

200

Alla vigilia del match di campionato contro il Lecce, Massimiliano Allegri ha dato un annuncio che, di certo, non farà piacere ai tifosi della Juventus 

Una settimana difficilissima per la Juventus quella che si sta per concludere. Sul campo, la sconfitta contro il Benfica ha sancito l’eliminazione dei bianconeri dalla Champions League con il terzo posto che vale l’Europa League da difendere all’ultima giornata.

Paul Pogba
Paul Pogba (Ansa Foto)

Fuori dal campo, la notizia della chiusura delle indagini della Procura di Torino su plusvalenze, pagamento stipendi e altri aspetti contabili relativi alle scorse annate del club bianconero ha inevitabilmente creato qualche preoccupazione tra i tifosi bianconeri ora in attesa della decisione sull’eventuale rinvio a giudizio dei soggetti coinvolti tra cui il presidente Agnelli.

Sabato 29 ottobre, alle 18, la Juventus tornerà in campo per la 12.a giornata di Serie A contro il Lecce. Una trasferta nella quale i bianconeri non possono permettersi ulteriori passi falsi per non compromettere una situazione di classifica già non esaltante.

Pogba e Chiesa, l’annuncio di Allegri in conferenza stampa

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus [Credit: ANSA]
Massimiliano Allegri (ANSA)
Nella conferenza stampa della vigilia, Allegri ha confermato l’assenza di Dusan Vlahovic, uscito anzitempo contro il Benfica per un problema muscolare nella zona dell’adduttore-pube che non si è riassorbito. Oltre all’attaccante serbo, non sarà della partita anche Manuel Locatelli per motivi personali.

Nell’incontro con i giornalisti, l’allenatore della Juventus ha fornito anche un importante aggiornamento relativamente alle condizioni di Federico Chiesa e Paul Pogba. Chi sperava in un possibile recupero immediato dei due infortunati di lungo corso deve rassegnarsi. Ci vorrà, infatti, ancora del tempo e non è detto che possano rientrare prima del 13 novembre quando la Juve disputerà la sua ultima partita prima della pausa Mondiale contro la Lazio.

Pogba e Chiesa non ci saranno domani – conferma Allegri – impossibile mercoledi (con il PSG ndr) e al 99% neanche contro l’Inter. E’ molto difficile ma forse ci saranno contro Verona e Lazio alle ultime due. Ma sarà molto difficile.

La previsione, insomma, è tutt’altro che ottimistica. Se Chiesa è assente dallo scorso gennaio per l’infortunio al ginocchio, Pogba ha disputato un solo match amichevole con la Juve in estate prima di fermarsi anche lui per un ko al ginocchio. Vedremo se ce la farà a recuperare per i Mondiali e se Deschamps lo inserirà almeno tra i preconvocati per Qatar 2022, una situazione la sua simile a quella del portiere del Milan, Mike Maignan.