Milan, un giocatore spiega così la sconfitta col Torino: il riferimento è molto chiaro

Il Milan ha subito la sua seconda sconfitta in campionato in casa del Torino. Un giocatore ha spiegato chiaramente cos’è successo.

I rossoneri hanno rimediato il secondo risultato negativo in campionato contro i granata. Un giocatore di Pioli ha espresso un parere sulla sconfitta.

Milan
Torino-Milan (credit: ANSA)

Il Milan è caduto per la seconda volta in campionato perdendo in casa del Torino. Fatale un blackout di due minuti fra il 35′ ed il 37′ che ha portato ai gol di Djidji e Miranchuk; inutile, poi, la rete di Messias nel secondo tempo.
Questo risultato ha ampliato il gap con il Napoli e l’Atalanta in vetta alla classifica, mentre un’altra contendente al titolo come l’Inter si è avvicinata a -2.
Uno dei giocatori rossoneri ha spiegato le ragioni dietro alla sconfitta, parlando anche del prossimo importante impegno in Champions League contro il Red Bull Salisburgo che sancirà il futuro in Europa.

Milan, il giocatore si espone: ecco come è arrivata la sconfitta col Torino

La sconfitta con il Torino ha gettato delle ombre sul Milan, che ora pensa al prossimo decisivo impegno in Champions League. Per passare il turno sarà sufficiente ottenere un punto contro il Red Bull Salisburgo: la distanza che separa le due squadre in classifica, infatti, è di un punto. Una vittoria degli svizzeri vorrebbe dire eliminazione e retrocessione in Europa League.

Questo impegno cruciale giunge dopo il risultato negativo di Torino. Secondo qualcuno, la partita contro il Salisburgo potrebbe aver distratto la squadra di Stefano Pioli (che nel frattempo ha prolungato il suo contratto): di questo, ma anche di altro, ha parlato il centrocampista rossonero Tommaso Pobega dopo la partita.

Secondo il 32 rossonero, il match con il Salisburgo non ha influito sulla partita col Torino, che invece sarebbe stato deciso da episodi ed errori di squadra, soprattutto considerando che i due gol sono stati segnati nel giro di 120 secondi.
Inoltre, ha dato una panoramica sul campionato ribadendo come, nonostante il Napoli abbia aumentato il distacco, la corsa sia ancora molto lunga e che la chiave per rimontare sarà la costanza.

Ad ogni modo, ora i tifosi rossoneri sperano che la squadra resetti quanto accaduto con i granata per ottenere una fondamentale ed importantissima qualificazione agli ottavi di Champions League.