Ultim’ora Formula 1, clamoroso ritorno in pista: tifosi senza parole

446

Ultim’ora Formula 1, clamoroso ritorno in pista: tifosi senza parole. La stagione potrebbe cominciare con una sorpresa senza precedenti

Il Covid poteva essere una mazzata terribile sul rilancio del Mondiale di Formula 1 con la nuova gestione di Liberty Media e invece paradossalmente è stata la sua salvezza. Perché i Gran Premi del 2020 senza pubblico e il 2021 con la cancellazione di alcune piste anche storiche hanno aumentato l’interesse e lo dimostrano i dati clamorosi dell’ultima stagione.

Ultim'ora Formula 1, clamoroso ritorno
Ultim’ora Formula 1, clamoroso ritorno in pista (Sportitalia.it)

In molti weeekend è stato registrato il tutto esaurito, con alcune gare che hanno superato anche i 400mila spettatori complessivi. Ma soprattutto il nuovo corso del Mondiale piace agli organizzatori e per questo stanno arrivando richieste in serie per ospitare una gara, in particolare dai circuiti cittadini.

Il calendario per il 2023 è il più ampio della storia, perché 24 appuntamenti con i duelli tra Max Verstappen, Charles Leclerc, Lewis Hamilton e tutti gli altri non si sono mai visti. Ma adesso arriva una ultim’ora clamorosa dal mondo della Formula 1 che potrebbe stravolgere tutto.

Ultim’ora Formula 1, clamoroso ritorno in pista: tifosi senza parole

La Formula 1, per i noti motivi legati alla pandemia, dal 2020 ha cancellato l’appuntamento con il Gran Premio di Cina a Shangai. La gara nei mesi scorsi è stato inserita nel calendario provvisorio del 2023, ma successivamente è stata anche eliminato a causa delle restrizioni che ancora rimangono nel Paese.

Così in teoria calendario a 23 gare senza nessuna sostituzione. Ora però, nuovo colpo di scena, perché le autorità cinesi hanno anticipato la fine della quarantena per i viaggiatori in arrivo nel Paese a partire dall’8 gennaio. Ecco perché come riferisce la versione cinese del sito Autosport/Motorsport.com gli organizzatori del GP di Cina hanno ripreso i primi contatti con la F1 per tornare alla carica.

Shangai F1
Shangai dopo 3 anni vuole tornare in F1 (Sportitalia.it)

Il weeekend avrebbe dovuto svolgersi dal 14 al 16 aprile, in mezzo alle gare in Australia (31 marzo-2 aprile) e Azerbaigian (28-30 aprile). Nelle prossime setimane arriverà una decisione definitiva, ma ora i tifosi cinesi sperano.

Ultim’ora Formula 1, clamoroso ritorno in pista: la stagione 2023 comincerà in Bahrain

Il Mondiale di Formula 1 2023 comincerà con i test ufficiali dal 23 al 25 marzo a Sakhir (in Bahrain). A seguire ci saranno le gare in Arabia Saudita, Australia e in Azerbaijan, sempre che non rientri la Cina, prima di arrivare a Miami e poi finalmente a Imola.

Aumenteranno anche le Sprint Race del 2023 in sei piste diverse. Oltre a Baku, i circuiti prescelti sono quelli del Red Bull Ring (Austria), di Spa-Francorchamps (Belgio), di Losail (Qatar), di ritorno dopo il toccata e fuga del 2021, di Austin (Stati Uniti) e di Interlagos (Brasile).

1) GP BAHRAIN – 5 marzo (Sakhir)
2) GP ARABIA SAUDITA – 19 marzo (Jeddah)
3) GP AUSTRALIA – 2 aprile (Melbourne)
4) GP CINA – 16 aprile (Shanghai)*
5) GP AZERBAIJAN – 30 aprile (Baku)
6) GP MIAMI – 7 maggio (Miami Gardens)
7) GP EMILIA ROMAGNA – 21 maggio (Imola)
8) GP MONACO – 28 maggio (Montecarlo)
9) GP SPAGNA – 4 giugno (Montmelò)
10) GP CANADA – 18 giugno (Montreal)
11) GP AUSTRIA – 2 luglio (Spielberg)
12) GP GRAN BRETAGNA – 9 luglio (Silverstone)

Formula 1 caos
Formula 1 caos, salta un Gran Premio (Sportitalia.it)

13) GP UNGHERIA – 23 luglio (Budapest)
14) GP BELGIO – 30 luglio (Spa-Francorchamps)
15) GP OLANDA – 27 agosto (Zandvoort)
16) GP ITALIA – 3 settembre (Monza)
17) GP SINGAPORE – 17 settembre (Marina Bay)
18) GP GIAPPONE – 24 settembre (Suzuka)
19) GP QATAR – 8 ottobre (Lusail)
20) GP USA – 22 ottobre (Austin)
21) GP CITTA’ DEL MESSICO – 29 ottobre (Città del Messico)
22) GP SAN PAOLO – 5 novembre (Interlagos)
23) GP LAS VEGAS – 18 novembre (Las Vegas)
24) GP ABU DHABI – 26 novembre (Yas Marina)

  • in forse