Stefano Tacconi, il messaggio è struggente: un tuffo al cuore per i tifosi (FOTO)

208

Stefano Tacconi, il messaggio è struggente: un tuffo al cuore per i tifosi. L’ex portiere della Juventus è ancora alle prese con la lunga terapia riabilitativa

Sono trascorsi quasi nove mesi da quel drammatico sabato di fine aprile in cui l’ex portiere della Juventus e della Nazionale, Stefano Tacconi, fu colpito da una gravissima emorragia cerebrale causata dallo scoppio di un aneurisma. Soltanto la prontezza di riflessi del primogenito Andrea e l’immediato arrivo dei soccorsi salvarono la vita all’ex estremo difensore di origine umbra.

Stefano Tacconi
Stefano Tacconi – Sportitalia.it

E dopo aver lottato per qualche giorno tra la vita e la morte, Tacconi è uscito dalla terapia intensiva dell’ospedale di Alessandria dove fu ricoverato subito dopo il malore. “Il peggio forse è passato, ma il percorso della riabilitazione che Stefano dovrà seguire si preannuncia molto lungo“. Le previsioni dei medici che lo presero in cura si sono rivelate quanto mai indovinate.

Tacconi è infatti ricoverato da mesi in una struttura adibita al recupero da patologie simili e ad oggi non si può stabilire con certezza se l’ex portiere bianconero sarà in grado o meno di tornare a condurre una vita del tutto normale. Nel frattempo continua a sottoporsi a lunghe e intense sedute di fisioterapia seguito come un’ombra dagli specialisti che operano nella struttura.

Stefano Tacconi, il messaggio scuote i tifosi: lacrime e commozione sui social

Ma c’è un altro elemento che gioca a favore del recupero pieno di Stefano Tacconi: i gesti di amore incondizionato e il sostegno che gli arrivano tutti i giorni dalla sua famiglia. La moglie Laura e i loro quattro figli non lo lasciano un solo istante, trasmettendogli l’energia, l’affetto e le motivazioni necessarie a superare questa fase molto difficile.

Perchè se è vero che l’ex estremo difensore della Nazionale è da tempo considerato fuori pericolo, è altrettanto certo che il ritorno a una vita normale recuperando in pieno le proprie facoltà cerebrali non è affatto scontato. Serviranno tempo e pazienza e soprattutto una forza di volontà smisurata da parte dell’illustre paziente.

Il quale, da quel poco che si riesce a sapere, scalpita e morde il freno e non vede l’ora di riprendere in mano la sua attività, l’azienda vinicola di sua proprietà che ha fondato e portato avanti per anni con grande successo. Ma Stefano Tacconi a tal proposito può stare tranquillo: l’amato figlio Andrea sta gestendo l’impresa di famiglia nel miglior modo possibile.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ANDREA TACCONI (@andre_tacconi)

Giovane ma già adulto, il primogenito dell’ex portiere della Juventus attraverso il suo profilo Instagram ha sempre tenuto costantemente informati amici e tifosi sulle condizioni di salute del padre, pubblicando di tanto in tanto scatti e immagini di splendidi ricordi familiari.

Com’è accaduto qualche ora fa quando è apparso un post risalente a qualche anno fa in cui Tacconi, nel corso di un’intervista, presentava la sua famiglia al pubblico. “Ricordi“, il semplice messaggio lasciato a corredo della foto. Uno scatto che racconta un quadretto familiare di particolare tenerezza: Stefano Tacconi in piedi con la suo fianco la bella moglie Laura e i quattro figli, all’epoca ancora bambini.