Camila Giorgi, dichiarazioni di fuoco: è successo poco fa | Tifosi senza parole

529

Camila Giorgi, dichiarazioni di fuoco: è successo poco fa | Tifosi senza parole. Clamorosa uscita della tennista italiana di origini argentine

Ha fatto e continua a far parlare di sè, sia all’interno del campo da tennis che fuori. Anzi, a volte soprattutto fuori. Camila Giorgi, 31 anni compiuti qualche settimana fa, ha comunque iniziato nel migliore dei modi il suo percorso agli Australian Open. Questa notte l’atleta originaria di Macerata ha superato di slancio il primo turno del torneo dello Slam liquidando con un perentorio 6-0 6-1 la russa Anastasia Pavlyuchenkova, numero 364 del Ranking WTA.

Camila Giorgi vuota il sacco
Camila Giorgi – Sportitalia.it

Le tante e reiterate voci miste a sospetti legate all’indagine sui falsi certificati vaccinali di cui avrebbe beneficiato la stessa Camila Giorgi insieme al resto della sua famiglia non sembrano averne condizionato il rendimento. Anzi, nel corso della partita ha sciorinato un ottimo tennis, fatto di grande pressing e di tante variazioni nel gioco.

La tennista russa, scivolata nelle retrovie della classifica mondiale, non ha potuto far altro che arrendersi allo strapotere della Giorgi. Ma della partita vinta e delle prospettive di questo primo Slam della nuova stagione si è parlato poco o nulla nel corso della conferenza stampa successiva al match. Le domande dei giornalisti hanno fatto leva esclusivamente sull’inchiesta delle cosiddette false vaccinazioni anti-Covid.

Camila Giorgi replica a muso duro: “Nei guai non ci sono io, ma lei”

I cronisti presenti l’hanno incalzata sull’argomento, chiedendole ripetutamente di fare chiarezza sulle accuse di falso ideologico, reato che sarebbe stato commesso per aver utilizzato un presunto certificato vaccinale falso con il malcelato obiettivo di continuare la sua vita nel circuito.

La tennista azzurra ha smentito tutto, sostenendo di aver ricevuto le dosi da lei dichiarate, pur confermando di aver utilizzato i documenti prodotti dalla dottoressa vicentina coinvolta nel caso, Daniela Grillone. E a sorpresa è stata proprio Camila Giorgi a chiedere ai giornalisti di potersi esprimere sulla delicata vicenda.

C’è chi ha parlato prima di conoscere la situazione. Ci sono delle indagini in corso sulla dottoressa, lei ha avuto problemi con la legge negli ultimi anni. Sì, io ho fatto tutti i miei vaccini, in posti diversi. Quindi il problema è suo, non mio. Sono assolutamente tranquilla, altrimenti non non mi avrebbero consentito di venire in Australia e non avrei potuto giocare come ho fatto“.

Camila Giorgi accusa
Camila Giorgi – Sportitalia.it

Da accusata ad accusatrice, l’atleta italoargentina ribalta completamente i ruoli di questa scabrosa e sgradevole vicenda. E si autoassolve completamente, ribadendo di non aver compiuto alcun atto illecito: “Mi sono vaccinata dalla dottoressa una volta, le altre vaccinazioni (anti-Covid) le ho ricevute in altri posti. È quello che sto cercando di spiegare“.

Non sapevo che potesse andare incontro a tutti questi problemi con la giustizia – ha poi concluso -. Io sono a posto, è lei quella che ha problemi con la legge in Italia“. Aggressiva quanto basta, determinata a far valere la propria totale estraneità ai fatti e a quanto pare anche in splendida forma.

Camila Giorgi è in Australia non per trascorrere qualche giorno di vacanza, come qualcuno ha voluto insinuare: l’obiettivo è stupire ancora una volta, come solo lei è in grado di fare.