Juventus, un ex campione finisce in carcere: l’accusa è gravissima

197

Juventus, un ex campione finisce in carcere: l’accusa è gravissima. Increscioso fatto di cronaca che vede coinvolta una stella del calcio mondiale

Non è questo uno dei periodi più felici della pluricentenaria storia della Juventus. Tra una stagione agonistica fin qui tutt’altro che esaltante e l’avanzare dell’inchiesta Prisma sui bilanci degli ultimi anni, secondo la Procura di Torino falsati, che potrebbe produrre gravi conseguenze in ambito sportivo, il club bianconero sta attraversando una fase complessa e quanto mai delicata.

Uomo in manette
Uomo in manette – Sportitalia.it

Ed ora perfino la notizia, arrivata poche ore fa, che un’ex stella del calcio mondiale, un grande giocatore che ha trascorso una stagione in maglia bianconera, è addirittura finito in carcere. Trentanove anni compiuti a maggio del 2022, arrivato a Torino nell’estate del 2016 rimase un solo anno nella Juventus di Allegri che oltre a stravincere scudetto e Coppa Italia, perse contro il Real Madrid in finale di Champions League.

Stiamo parlando di Daniel Alves da Silva, meglio conosciuto come Dani Alves, difensore esterno brasiliano con una carriera alle spalle a dir poco straordinaria in cui ha vinto di tutto e di più a livello di club. Alves è anche uno dei record man di presenze nella Selecao: dal 2006 ad oggi ne ha collezionata la bellezza di 126 con otto gol realizzati.

Juventus, Dani Alves finisce in manette: l’accusa è pesantissima

L’ex difensore della Juventus Dani Alves è stato arrestato a Barcellona con l’accusa di presunta violenza sessuale. Il terzino, che ora gioca in Messico, nel Pumas, ed è reduce dai Mondiali con il Brasile, era andato a testimoniare presso una stazione di polizia ed è stato poi fermato e trasferito in tribunale.

Tutto è partito dalla denuncia di una ragazza, che ha accusato il calciatore di violenza sessuale in un locale notturnodi Sutton, a Barcellona, il 30 dicembre scorso. Dani Alves si era recato alla stazione di polizia per essere ascoltato. Dopo la deposizione è stato trasportato in tribunale ed è attualmente in stato di fermo. Ora spetterà al giudice decidere se trasferirlo in prigione o rilasciarlo, in attesa del processo.

Alves è stato accusato da una ragazza che si trovava nello stesso locale della città catalana in cui si stava svolgendo una festa. La donna ha raccontato alla polizia che il 39enne difensore brasiliano ad un certo punto della serata l’ha toccata nelle parti intime, senza il suo consenso.

Dani Alves
Dani Alves arrestato – Sportitalia.it

Accompagnata dai suoi amici, la donna ha denunciato l’accaduto al personale di sicurezza della discoteca, che ha attivato immediatamente il protocollo e ha dato comunicazione alla polizia. L’entourage del calciatore ha smentito i fatti al quotidiano Abc, confermando che si trovava a Sutton “per poco tempo” e sottolineando l’infondatezza delle accuse mosse dalla ragazza.

Di certo, si tratta di una vicenda dai contorni quanto meno inquietanti e che rischia di compromettere una volta per tutte l’immagine del campione brasiliano, in passato reo di comportamenti quanto meno discutibili. Dani Alves ora dovrà difendersi da un’ipotesi di reato davvero pesante, che se confermata gli aprirà le porte del carcere per un periodo di tempo non irrilevante.