Lutto in casa Milan: scomparso a 48 anni l’ex centrocampista

125

Improvviso lutto nel mondo del calcio: è morto a 48 anni Patrizio Billio, ex calciatore e oggi allenatore dell’Academy del Milan in Kuwait. Durante una partita di padel, un malore improvviso: un attacco cardiaco che lo ha ucciso sul colpo. Laureato in Scienze Motorie con indirizzo Sports management all’Università Cattolica di Milano, dall’estate scorsa era stato assunto dal Milan, la squadra in cui aveva fatto il settore giovanile da giocatore e aveva giocato qualche amichevole in prima squadra nei primi anni 90. Attualmente era al lavoro con Pietro Vierchowood per il Milan Summer Camp che si terrà fra giugno e luglio a Cortina d’Ampezzo.

Centrocampista, aveva calcato a lungo i campi di serie B e C indossando le maglie di Ravenna, Monza, Verona, Casarano, Pro Sesto, Ternana, Ancona, Livorno Sora, Massese per chiudere la sua carriera nel 2010 nella Colligiana. Ma la sua avventura più importante era quella Oltremanica: nel ’98 era volato in Inghilterra, al Crystal Palace, per poi andare in prestito in Scozia, al Dundee.