Inter, il ribaltone è totale: i tifosi stentano a crederci

Inter, a quanto pare il ribaltone è totale: allo stesso tempo i sostenitori nerazzurri fanno fatica a crederci. Gli ultimi aggiornamenti 

Nella giornata di venerdì 24 novembre, nelle prime ore del mattino, si è tenuto il consiglio di amministrazione nella sede dell‘Inter. L’obiettivo era quello di fare un bilancio dei risultati economico-finanziari. Soprattutto per quanto riguarda il primo trimestre della stagione in corso.

Novità in vista economicamente
Inter, ribaltone in vista – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Un inizio di stagione davvero scoppiettante quello della squadra nerazzurra che sta andando benissimo in campionato e, soprattutto, in Champions League dove ha staccato il pass per gli ottavi di finale con due giornate di anticipo. Nel frattempo arrivano delle novità a dir poco importanti per quanto riguarda i sostenitori della ‘Beneamata’.

I risultati che si sono registrati nel primo trimestre parlano chiaramente e riguardano il periodo che va dal primo giorno di luglio fino all’ultimo di settembre di quest’anno. I numeri, ovviamente, non possono che essere positivi. I ricavi, infatti, hanno raggiunto una cifra che ha superato abbondantemente i 150 milioni di euro. Per la precisione stiamo parlando di 166.

Inter, novità in arrivo: i tifosi possono essere felici

Si tratta di un aumento di quasi 60 milioni rispetto allo stesso periodo, ma della scorsa stagione. Per la precisione +56%. Da cosa sono dovuti questi importanti aumenti e ricavi? In particolar modo per quanto riguarda le plusvalenze che sono state registrare da due cessioni importanti. Dolorose per i tifosi nerazzurri, un po’ meno per le casse della società. Stiamo parlando quelle di Marcelo Brozovic e André Onana.

Novità dal punto di vista delle entrate
Inter, ribaltone in vista – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Il centrocampista croato ha accettato, anche lui, il trasferimento in Arabia Saudita. L’ex Dinamo Zagabria è stato venduto per 17,5 milioni di euro. Il portiere, invece, è volato in Premier League per vestire la maglia del Manchester United. La sua esperienza con i ‘Red Devils’ non sta andando affatto nel migliore dei modi (a causa di alcune prestazioni assolutamente da dimenticare), ma nelle casse della società sono entrati ben 51 milioni di euro. Un bel colpo se si pensa che Marotta lo ha preso a parametro zero dall’Ajax.

Senza dimenticare, inoltre, gli importanti risultati dal punto di vista dei diritti televisivi. In quel caso i ricavi sono stati davvero importanti. A livello UEFA hanno già toccato quasi i 41 milioni di euro nella stagione 2023/24, contro i poco più di 39 milioni di euro della passata stagione. In conclusione c’è da registrare un importante crescita per i ricavi che riguardano il “licensing & retail”. Ben 71 milioni.