Fiorentina e Parma si giocano un posto nei quarti di Coppa Italia

Questa sera alle 21 all’Artemio Franchi di Firenze, Fiorentina e Parma si giocano l’accesso ai quarti di finale della coppa nazionale. Dopo la vittoria della Lazio, ieri sera, contro il Genoa, nel primo match di questi ottavi di finale, La Coppa Italia continua questa sera. La formazione viola sfida i gialloblù, una delle due squadre di Serie B che sono arrivate a questo punto del torneo. La vincente di questo ottavo di finale incrocerà la vincente dell’ottavo tra Inter e Bologna del prossimo 20 dicembre.

LA FIORENTINA VUOLE LA “RIVINCITA” IN COPPA ITALIA

La formazione viola questa sera fa il suo ingresso nella competizione. Lo scorso anno la Fiorentina di Italiano era arrivata fino alla finale di Coppa Italia, perdendo però 2-1 contro l’Inter. Una sconfitta che aveva lasciato l’amaro in bocca. Con l’ottavo posto dello scorso anno la Viola ha potuto usufruire del vantaggio di entrare direttamente agli ottavi di finale. E questa sera, in anticipo di qualche settimana rispetto al solito calendario degli ottavi di finale, giocherà la sfida col Parma che vale i quarti di finale.

La Fiorentina è reduce dalla bella vittoria in campionato contro la Salernitana. Ma per questa gara dovrà fare a meno dell’apporto di Nico Gonzalez.
La squadra di Vincenzo Italiano punta alla vittoria della Coppa Italia e, perché no, anche della Supercoppa Italiana. La Supercoppa è anche il motivo per cui la Viola sta giocando così presto al gara di Coppa Italia. Con lo spostamento dall’inizio alla fine del mese di gennaio della Supercoppa nel nuovo format la Fiorentina spera di poter fare un exploit e superare Lazio, Inter e Napoli.

PARMA, UNA COPPA DA ONORARE

La formazione emiliana domani onorerà nel migliore dei modi la competizione nazionale. Già un anno fa, contro l’Inter agli ottavi cedette solo dopo una dura lotta contro i futuri vincitori della Coppa Italia. La squadra di mister Fabio Pecchia, tuttavia, ha un obiettivo molto più importante e quanto mai tangibile: la promozione in Serie A.
Il Parma al momento è primo, pari merito con il Venezia. Con 33 punti, la squadra gialloblù sta facendo molto meglio delle precedenti due stagioni nel campionato cadetto e puntano alla promozione diretta.

Certamente però il Parma non snobberà la gara di oggi al Franchi. Anche perché la sfida secca mette a disposizione una possibilità che altrimenti sarebbe molto più complicata. D’altronde l’eliminazione di una formazione di Serie A, per Pecchia e i suoi ragazzi, non sarebbe nemmeno una prima volta in questa stagione. Dopo il turno superato in estate in casa del Bari, in estate, vincendo 0-3 al San Nicola, lo scorso 1° novembre, il Parma ha superato un’altra formazione pugliese, il Lecce. I giallorossi dell’ex tecnico Roberto D’Aversa sono stati battuti 2-4 al Via del Mare grazie al doppio strappo del club emiliano. Il Parma infatti era andato avanti 0-2, era stato poi rimontato e poi aveva trovato il 2-3 e il 2-4 nel tempo di recupero di fine gara.
La Fiorentina dovrà quindi fare molta attenzione al Parma se vorrà andare avanti ancora una volta in Coppa Italia.