Arbitro aggredito anche in Italia: il dramma continua

Il dramma degli arbitri aggrediti continua. Anche in Italia c’è stato un episodio simile ed ora possiamo parlare di emergenza.

Turchia e Grecia confermano che esiste un’emergenza violenza nei confronti degli arbitri e in Italia la situazione non va assolutamente meglio.

Arbitri aggrediti Italia
Gli arbitri vengono aggrediti anche in Italia – Sportitalia.it – Foto Lapresse

I dati parlano chiaro e sono in forte aumento. Anche in Italia gli arbitri vengono aggrediti e c’è bisogno di un intervento per cercare di porre fine a questo continuo dramma. La situazione non è sicuramente delle migliori e quindi si chiede di prendere alcune precauzioni per non cadere in altri episodi spiacevoli che, come detto in precedenza, sono presenti nel nostro calcio.

Arbitro aggredito in Italia: la denuncia

Gli episodi avvenuti in Turchia e Grecia confermano una emergenza a livello internazionale. Ma in Italia non possiamo assolutamente dire che la situazione va meglio per gli arbitri e, quindi, c’è la necessità di un intervento per cercare di porre fine a queste violenze. La denuncia arriva direttamente da Carlo Pacifici, presidente dell’AIA, in un’intervista a Il Riformista. I numeri parlano chiaro, ma nel nostro Paese fanno meno rumore forse perché queste aggressioni non avvengono nei campionati principali.

Gli arbitri, infatti, vengono aggrediti principalmente nelle serie dilettantistiche o giovanili e i protagonisti di questi episodi quasi sempre sono i tesserati. Una situazione che, stando a Pacifici, nel nostro Paese fa davvero poco rumore, ma secondo lui c’è bisogno di alzare il livello di attenzione e risonanza per non cadere in un qualcosa che, guardando i numeri, è in continuo aumento.

Arbitri aggrediti Italia
I numeri degli arbitri aggrediti in Italia sono in aumento – Sportitalia.it – Foto Lapresse

Episodi assolutamente condannabili e che ormai da tempo sono presenti nel calcio. Naturalmente la speranza è quella di mettere la parola fine a tutte queste vicende che caratterizzano il nostro sport, ma sarà molto difficile per diversi motivi. I toni ormai sono alti da entrambi le parti e ritornare ad un clima tranquillo non è semplice.

Anche in Italia gli arbitri vengono aggrediti

Una cosa è certa: anche in Italia gli arbitri vengono aggrediti e gli episodi sono in forte aumento rispetto alla scorsa stagione. Una situazione non facile considerando che siamo saliti a più 100 denunce e difficilmente si scenderà il prossimo anno visto che, almeno per il momento, il tutto viene davvero poco commentato dalla stessa opinione pubblica.