MotoGP, si è proposto alla Ducati: “Sarebbe fantastico”

Il mondiale di MotoGP del 2024 ripartirà dal Qatar. Il 10 marzo il primo attesissimo appuntamento in programma sul circuito di Losail

Il mondiale di MotoGP del prossimo anno, che prenderà il via sul circuito di Losail domenica 10 marzo 2024, si preannuncia più combattuto e incerto che mai. Il campione del mondo in carica Francesco Bagnaia, confermatissimo alla guida della Ducati ufficiale, dovrà guardarsi da una concorrenza sempre più agguerrita e qualificata.

Ducati favorita nel mondiale
La Ducati parte favorita nel mondiale 2024 (LaPresse) – Sportitalia.it

I rivali più accreditati del pilota piemontese almeno sulla carta dovrebbero essere i due compagni di squadra Jorge Martin ed Enea Bastianini. La curiosità e l’interesse degli appassionati sono in realtà rivolte all’ultimo arrivato nella grande famiglia Ducati, il fuoriclasse spagnolo Marc Marquez che ha firmato per una stagione con il team Gresini. Attenzione poi a non sottovalutare un talento ormai affermatosi ad alti livelli come Marco Bezzecchi.

Il venticinquenne riminese è forse il talento più puro cresciuto nell’Academy di Valentino Rossi. Gareggiando nel VR46 Racing Team, il ‘Bezz‘ nella stagione appena trascorsa ha vinto la bellezza di tre gare in Argentina, Francia e India oltre alla Sprint Race in Olanda. Una serie di risultati grazie ai quali l’allievo di Valentino Rossi è rimasto in corsa per il titolo mondiale fino allo sfortunato incidente avvenuto nel Ranch del VR46.

Bezzecchi tra l’altro non ha avuto a disposizione una Ducati factory ma una Desmosedici GP22, quindi una moto dell’anno precedente. In virtù dei grandi risultati ottenuti, di Bezzecchi si parla con sempre maggiore insistenza di un possibile, futuro passaggio alla scuderia di Borgo Panigale.

MotoGP, terremoto alla Ducati? Le parole di Bezzecchi spiegano tutto

Lasciare la Mooney VR46 per andare in Ducati vorrebbe dire poter disporre della moto ufficiale, con tutti gli aggiornamenti e i vantaggi del caso. Nel corso di una lunga intervista rilasciata a ‘La Gazzetta dello Sport’, Bezzecchi ha lasciato più di una porta aperta a questa eventualità anche se a quanto pare non sarebbe comunque imminente.

Bezzecchi sogna la Ducati
Marco Bezzecchi vuole andare in Ducati (LaPresse) – Sportitalia.it

Per ora Bezzecchi continuerà a correre sotto l’ala protettrice di Valentino Rossi, il quale sa bene che se il pilota riminese dovesse ripetersi nel 2024 l’approdo al team ufficiale Ducati sarebbe inevitabile. Anche perchè lo stesso centauro romagnolo sembra mordere il freno: “Ho un buon rapporto con tutti e mi piacerebbe tantissimo un futuro in Ducati ufficiale. Per me sarebbe qualcosa di stupendo“.

Molto probabilmente però dovrà attendere ancora un po’, anche perché sul futuro dei piloti Ducati si staglia, minacciosa, l’ombra di Marc Marquez.