Valentino Rossi minaccia la Ducati: tutta colpa di Marquez

Un vero terremoto. Questo ha prodotto il passaggio di Marquez dalla Honda al team Gresini, satellite della Ducati. E si aprono nuovi scenari

Alla fine il clamoroso addio di Marc Marquez alla Honda dopo oltre dieci anni e il successivo accordo con il team Gresini, squadra satellite della Ducati, potrebbe riportare la MotoGP al centro dell’attenzione mediatica, dopo un paio d’anni trascorsi di nuovo all’ombra della Formula 1.

Ancora scintille tra Rossi e Marquez
Prosegue lo scontro tra Valentino Rossi e Marc Marquez (LaPresse) – Sportitalia.it

Il ritiro dalle gare di Valentino Rossi, com’era prevedibile, aveva privato il motomondiale di una buona fetta di prestigio e visibilità. Uno status che almeno in parte la clamorosa mossa di Marquez è in grado di restituire a tutta la MotoGP. E secondo parecchi addetti ai lavori il meglio deve ancora venire: molto dipenderà, com’è ovvio che sia, dai risultati in pista.

L’esito del prossimo campionato del mondo che avrà inizio a marzo con il Gran Premio del Qatar sarà determinante soprattutto in vista del mercato piloti, il contratto della stragrande maggioranza dei quali è in scadenza nel 2024. Uno dei manager più esperti del mondo delle due ruote, Alberto Vergani, in una lunga e interessante intervista rilasciata a ‘GPOne’ ha preso in esame i possibili scenari in vista del 2025.

Tutto ruoterà, manco a dirlo, intorno a Marc Marquez e ai traguardi che riuscirà o meno a centrare il prossimo anno. Il trentenne fuoriclasse di Cervera ha firmato per una sola stagione con il team Gresini e proprio per questo ogni opzione può diventare possibile.

Valentino Rossi-Marquez, lo scontro prosegue: in palio c’è la Ducati

Secondo Vergani nel caso in cui l’otto volte campione del mondo dovesse rivincere il titolo mondiale dopo cinque anni, il successivo trasferimento alla Ducati ufficiale sarebbe un passaggio quasi obbligato. “Anche perché – sostiene il manager milanese – un dirigente del livello di Gigi Dall’Igna non si farebbe scappare un fuoriclasse come Marquez“.

Dall'Igna valuta Marquez
Il direttore del reparto corse della Ducati Gigi Dall’Igna (LaPresse) – Sportitalia.it

Questo ipotetico scenario, assai verosimile in caso di trionfo mondiale dello spagnolo, avrebbe una serie di conseguenze a cascata, tra le quali l’addio del VR46 Racing Team alla scuderia di Borgo Panigale. Sarebbe molto difficile per Valentino Rossi convivere con quello che ancora oggi è il suo più sincero nemico.

Lo stesso Vergani anticipa una mossa di questo tipo: “KTM farà tutto il possibile per avere un’altra squadra e ci sono diversi team in ballo, su tutti il VR46 di Rossi soprattutto in caso di passaggio di Marquez alla Ducati ufficiale”.