Mercato: dall’ufficialità di Huijsen al via libera per Krunic, Djalo vicino alla Juve

Con la Serie A sullo sfondo, il focus di un gennaio incandescente rimane saldo sulla sessione di mercato.

Roma, ufficiale Huijsen: primo colpo di mercato per la Roma

Valigie pronte in ogni dove e le prime ufficialità non tardano ad arrivare. Nella sponda giallorossa della capitale approda Dean Huijsen. Il difensore classe 2005 arriva dalla Juventus a titolo temporaneo fino al 30 giugno 2024. Un innesto essenziale per sopperire all’emergenza difensiva con la quale Josè Mourinho ha convissuto fino ad adesso.

Milan: Terracciano domani in città, Krunic pronto a fare le valigie

Più su, all’ombra della Madonnina c’è grande movimento. In casa Milan le porte sono aperte e tra entrate e uscite l’affluenza non manca. L’arrivo di Filippo Terracciano è ormai certezza. Il Verona è pronto a diventare solo un ricordo per il difensore che ha guardato lontano dalla panchina anche la sfida contro l’Inter.

L’intesa con i rossoneri è stata trovata per 4 anni e mezzo di contratto a un milione più bonus.

In uscita, invece, si spiana la strada per Krunic. Il Fenerbahce ha palesato il suo interesse e nelle prossime ore si prevede una call tra le parti per definire ulteriormente i dettagli dell’operazione.

Pioli, nel frattempo, senza mezzi termini annuncia pubblicamente il via libera per il centrocampista bosniaco che non rientra più nel progetto del club. La richiesta ammonta a circa 5 milioni di euro più bonus.

Juve, Djalo vicino ma rimane l’ostacolo Inter

Per la Juventus diventa sempre più prepotente l’idea Tiago Djalo. Il centrale difensivo portoghese è in scadenza al Lille e gli stessi francesi aumentano il pressing sui bianconeri per velocizzare la trattativa. Il classe 2000 rappresenterebbe una garanzia per il futuro del reparto arretrato di Allegri. L’ostacolo, ad oggi, diventa l’accordo totale con l’Inter a partire dal prossimo luglio.  Il classe 2000 si trova davanti al bivio: Torino o Milano. Ciò che è certo che l’Italia è nel futuro del portoghese.