Verstappen contro Schumacher e Hamilton: annuncio secco

Arrivato a tre titoli mondiali alla giovane età di 26 anni, Max Verstappen ha messo nel mirino il primato di Hamilton e Schumacher anche se l’annuncio sorprende 

C’era una volta una Formula 1 competitiva, in cui i mondiali si decidevano all’ultima curva, o alla prima chicane dopo il via, come accadde a Michael Schumacher e Damon Hill, o ad Alain Prost e Ayrton Senna.

Verstappen, arriva l'annuncio su Hamilton e Schumacher
Il campione olandese ha parlato dei suoi obiettivi in Formula 1 (LaPresse) – Sportitalia.it

C’era una volta una corsa all’ambìto titoli piloti che vedeva i contendenti ‘obbligati’ a fare loro l’ultima gara per poter primeggiare nella classifica finale, come successe – e qui parliamo di appena tre anni fa – a Max Verstappen e Lewis Hamilton, protagonisti dell’emozionante ultimo atto di Abu Dhabi, quando l’olandese superò  il britannico a poche centinaia di metri dal traguardo, andandosi a prendere Gp e trionfo mondiale.

Sembra passata una vita, ma tutto sommato parliamo del 2021. Nessuno aveva previsto ciò che sarebbe accaduto dopo, col nativo di Stevenage, già sette volte campione iridato, che da quel giorno non è più salito sul gradino più alto del podio, col rivale che nel frattempo ha stracciato ogni precedente record in termini di punti totali, di distacco dal secondo, di percentuale di corse vinte rispetto a quelle disputate.

Il dominio di Max Verstappen negli ultimi due campionati mondiali è un qualcosa che non trova precedenti nella pur lunghissima storia della Formula 1. Nel 2022 il figlio d’arte riuscì a chiudere con 454 punti, nuovo primato assoluto, battuto l’anno successivo con 575 punti, incamerando 19 gare su 22 e staccando, nella classifica finale, il secondo di ben 290 lunghezze. Un cannibale dei circuiti, ecco chi è diventato  il fenomenale pilota RedBull.

Gli obiettivi di Verstappen: Hamilton e Schumi tremano

Nonostante il 2026 – stagione che vedrà una rivoluzione nel Circus per via dei grandi cambiamenti già approvati dalla FIA – sia quasi alle porte, tra gli addetti ai lavori ci si interroga sul dominio del pilota olandese.

Verstappen, c'è l'annuncio su Hamilton e Schumacher
Lewis Hamilton, il dominio di Verstappen mette a rischio il suo primato (LaPresse) – Sportitalia.it

Si è chiesto a Verstappen se abbia concretamente la possibilità di continuare a vincere ancora e ancora, insidiando anche il primato di 7 titoli mondiali detenuto ex aequo da Hamilton e Schumacher. A tal proposito, intervistato dal Times, il tre volte campione olandese ha parlato in modo schietto, tentando di volare basso ma non nascondendo la sua ambizione.

Se capita, capita, ma devi essere fortunato nel salire a bordo di una grande macchina per un periodo di tempo molto lungo. Dipende molto dal materiale che hai. Quando ho vinto il mio primo titolo ho pensato che tutto quello che fosse venuto dopo sarebbe stato in più, perché realisticamente avevo già ottenuto tutto ciò che volevo in Formula 1“, ha esordito.

Salire sul podio, ottenere una pole position, vincere un campionato. Questo era tutto quello che volevo realizzare in Formula 1. Ora voglio solamente restare al top“, ha concluso il fuoriclasse.