Coppa d’Africa, Sudafrica-Repubblica Democratica del Congo, sfida per la piazza d’onore

La Coppa d’Africa 2023 volge al termine. Questa sera ad Abidjan infatti andrà in scena il penultimo atto ufficiale della competizione continentale africana. Sudafrica e Repubblica Democratica del Congo si giocheranno l’ultimo posto sul podio, prima della finalissima di domani tra Costa d’Avorio e Nigeria. Le due formazioni si sfidano per giungere al 3° posto della Coppa d’Africa e “curare” le ferite lasciate dalle eliminazioni nelle semifinali.

Sudafrica, miglior Coppa d’Africa da 25 anni

I Bafana Bafana cercano un nuovo ribaltamento dei pronostici per provare a battere la Repubblica Democratica del Congo. Dopo le miracolose, e forse fortunose, affermazioni con Marocco e Capoverde, la formazione allenata dal CT Hugo Broos cerca il miglior risultato dal 2000. La formazione sudafricana in quel periodo viveva forse il periodo più fulgido e importante del suo calcio. Nel 1996, alla prima edizione in cui il Sudafrica era stato ammesso dopo l’apartheid, divenne immediatamente campione. Nel 1998 si fermò solo in finale, mentre proprio nel 2000 arrivò terza.

Forse il CT Broos, arrivato ai rigori contro la Nigeria aveva sperato di ripetere il miracolo compiuto quando guidava il Gabon nel 2017. Ma così non è stato. Il Sudafrica dovrà accontentarsi al massimo della 3^posizione. Un piazzamento d’onore che comunque deve rendere orgogliosa Broos e i suoi ragazzi.

R.D. del Congo, un terzo posto per alleviare la delusione

I Leopardi, arrivati al livello delle semifinali, sperava forse di poter ritrovare la vittoria del trofeo continentale dal 1974. Invece si dovrà accontentare al massimo di eguagliare del miglior risultato recente, il 3° posto del 2015. Allora, i congolesi avevano dovuto arrendersi ai futuri campioni sempre alla Costa d’Avorio. E anche questa volta è andata allo stesso modo. Solo il gol del centravanti del Dortmund Haller ha vinto la resistenza della R.D. del Congo.

Di fronte a questa delusione, la finalina per il 3°/4° posto della Coppa d’Africa 2023 rappresenta una grande occasione del “curare” la ferita. Di fronte comunque incontrerà un avversario che è sembrato tutt’altro che malleabile rispetto alle attese.
Appuntamento alle 21, in esclusiva su Sportitalia.