Ferrari, si mette malissimo: sarà tutto della Red Bull

C’è un clima di grande entusiasmo per l’inizio della stagione di Formula Uno. Le ultime in casa Ferrari non sono però positive

Mancano ormai pochi giorni, meno di due settimane, e il Mondiale di Formula Uno avrà finalmente inizio. Per gli appassionati è un vero e proprio conto alla rovescia, c’è curiosità per capire l’andamento della stagione e da questo punto di vista già i primi test diranno qualcosa.

Ferrari demolita, ormai è deciso
Ferrari distrutta, sarà della Red Bull (Lapresse) Sportitalia.it

Sarà senza dubbio un Mondiale particolare, sapere in anticipo che questa sarà l’ultima stagione di Hamilton e Sainz (rispettivamente in Mercedes e Ferrari) sicuramente cambierà qualcosa, ma i tifosi della Rossa sperano in qualcosa di diverso rispetto alle ultime annate. In particolare l’ultima stagione ha visto un dominio a dir poco clamoroso della Red Bull, dominatrice del Mondiale con Verstappen e protagonista con 21 vittorie (19 di Super Max) su 22 sfide disputate. Insomma quasi una vera e propria umiliazione per le rivali.

Ovviamente quest’anno in tanti si aspettano una situazione diversa, ma la Red Bull parte nettamente come favorita. Nelle ultime settimane il Team Principal Toto Wolff ha confermato il divario parlando della scuderia di Verstappen e Sergio Perez come netta favorita per l’anno che verrà; le ultime dichiarazioni sembrano poi confermare questo trend. A discapito anche delle speranze della Ferrari.

Ferrari avvisata, il Mondiale li vedrà ancora protagonisti

A margine della nuova stagione ha parlato il Team Principal della McLaren Andrea Stella ed ha praticamente concordato con le parole del collega. Come riporta ‘Formulapassion’ Stella ha sentenziato: “Penso che all’inizio della stagione la Red Bull continui a godere di un certo importante vantaggio”.

L’ingegnere ha voluto chiarire il significato delle sue parole e ha continuato: “Dico questo perchè hanno sviluppato molto la vettura dello scorso anno ed è ragionevole aspettarsi che abbiano accumulato conoscenza e di conoscenza vantaggio per la nuova vettura del 2024. Questa è la mia aspettativa”, ha concluso il noto Team Principal. La McLaren, insieme a Ferrari e Mercedes, viene vista come una delle principali rivali per spezzare il dominio della scuderia di origine austriaca.

la McLaren traccia la strada sul Mondiale
Red Bull nettamente favorita, c’è la sentenza (Lapresse) Sportitalia.it

Stella ha poi parlato anche delle aspettative per la sua stagione e ha commentato la situazione in casa McLaren: “Se manteniamo il tasso di sviluppo del 2023 anche in questa stagione, credo che potremo essere in una situazione forte. Non so se questo servirà per competere con la Red Bull e le altre contender, ma ovviamente ci proveremo”, ha chiuso cosi Stella. Insomma una Red Bull che parte secondo tutti strafavorita ma c’è curiosità per vedere le vetture all’opera in questa nuova avvincente stagione.

Impostazioni privacy