Bayern Monaco, stangata Champions: sanzione per i tifosi tedeschi

Dopo diversi giorni di attesa, è arrivata la decisione del Comitato di controllo, etica e disciplina della confederazione europea in merito a quanto avvenuto in occasione della partita d’andata degli ottavi di finale di Champions League, tra Lazio e Bayern Monaco.

Il comportamento dei tifosi tedeschi, precisamente il 14 febbraio scorso, è costato caro al club bavarese. Il club tedesco, infatti, è stato multato di 40.250€ per l’accensione di alcuni ‘razzi’ da parte dei supporters del Bayern Monaco. E di altri 10.500 per il lancio di alcuni oggetti verso gli altri settori dello stadio. Ma non è finita qui.

La Uefa, infatti, ha anche imposto il divieto di vendere ai propri tifosi i biglietti in occasione dell’eventuale prossima partita in trasferta di Champions League. Se non dovessero essere i quarti di finale, il club non avrebbe sugli spalti i propri tifosi nel primo match della prossima edizione della competizione.

Impostazioni privacy