Daniele Scardina da brividi: il messaggio che ha commosso tutti

Daniele Scardina da brividi: il pugile ha commosso tutti dopo il bruttissimo malore avvenuto più di un anno fa, i fan sono senza parole

La storia di Daniele Scardina è un insegnamento per tutti. L’ex campione di boxe era uno dei più forti campioni italiani nel pugilato, quando un bruttissimo malore, avvenuto durante uno sparring (un allenamento in vista della preparazione di un imminente match) gli ha causato una emorragia celebrale che l’ha costretto a lungo a lottare tra la vita e la morte.

Scardina commuove tutti, il suo messaggio
Come sta Daniele Scardina? L’incredibile storia del pugile che ha commosso tutti – (ANSA) – sportitalia.it

Era nel febbraio 2023, adesso è passato più di un anno e l’ex pugile può dirsi miracolato. Il peggio è finalmente alle spalle con Scardina che è tornato a vivere più o meno in maniera regolare. Ma a lungo si è temuto per la sua sorte, restando in coma per diverse settimane in attesa di scoprire il suo futuro. Dopo essersi risvegliato ha iniziato un percorso di riabilitazione. Ancora oggi la sua vita non è come quella di tutti, ma gradualmente sta tornando alla normalità, ha dovuto ovviamente abbandonare l’attività da pugile e ha aperto un negozio di abbigliamento vicino Milano. La partita più importante però l’ha vinta.

Daniele Scardina da brividi: il messaggio che ha commosso tutti

La sua storia sarà sicuramente da insegnamento e ci ricorda come la boxe non è uno sport per tutti, non è un’attività da prendere alla leggera. Sarà anche uno stile di vita, come lo era per lui, ma sicuramente va svolto con la dovuta cautela. Intanto arriva un messaggio dallo stesso Scardina.

Scardina, il messaggio che ha commosso tutti
Daniele Scardina e il messaggio che ha commosso tutti – (ANSA) – sportitalia.it

Nei giorni scorsi, infatti, è tornato a parlare e si è confidato ai microfoni di ‘SportMediaset’: Senza Dio sarei morto, devo ringraziare tutti quelli che mi sono stati vicino e che lo sono ancora oggi nel mio percorso di riabilitazione che sto affrontando. Tornare a casa per trascorrere il Natale con la mia famiglia è stato molto bello”, dichiara il pugile che oggi ha 32 anni.

Daniele svela quella che è la sua vita di oggi: “Mi sveglio la mattina, faccio colazione, fisioterapia, pranzo e poi torno ad allenarmi. Vorrei tornare a camminare e muovermi come prima, regalando un viaggio alla mia famiglia, sogno Formentera” è l’ultima rivelazione fatta dall’ex pugile che mostra il forte legame che lo unisce con la mamma.

Il secondo messaggio che ha lasciato questa brutta vicenda è sicuramente quello di vita. Tutti possono cadere al tappeto ma solo chi ha una grande forza di volontà, una grande resilienza riesce a rialzarsi come fatto da “King Toretto”, sostenuto anche da una grande fede verso Dio. Spingere al massimo e avere fede: un messaggio che fa di lui un eroe e da insegnamento a chi spesso vorrebbe mollare.

Impostazioni privacy