Atalanta-Juve, -1 alla finale: Gasp e Allegri senza Scamacca e Locatelli

Animi contrastanti: Atalanta e Juventus arrivano alla finale di Coppa Italia in due modi completamente diversi, con la Dea nel miglior momento della stagione e con la Vecchia Signora proveniente da una serie di risultati negativi, nonostante la qualificazione in Champions League. Due gli assenti per l’ultimo atto della competizione: mancheranno gli squalificati Scamacca e Locatelli.

Atalanta

Coppa Italia ed Europa League: nessuno ci avrebbe mai creduto ad inizio stagione. I ragazzi di Gasperini hanno avuto la meglio di Fiorentina in Coppa Italia e in Europa League dell’Olympique Marsiglia (entrambe  sconfitte in semifinale). L’Atalanta del presidente Percassi sta vivendo una delle annate più incredibili della sua storia con la Dea che potrebbe concludere la stagione con due trofei in bacheca qualora dovesse battere Juventus e Bayer Leverkusen, dopo aver conquistato le Final Four di Supercoppa Italiana.

Juventus

Dopo aver staccato il pass per la prossima edizione della Champions League, aver ottenuto l’accesso alle Final Four della Supercoppa e al Mondiale per club, alla Juventus manca solo la vittoria della Coppa Italia: sul futuro di Massimiliano Allegri dipende il match di domani e probabilmente non basterebbe neanche una vittoria. Soprattutto, se dovesse giocare o approcciare all’incontro come ha giocato contro la Salernitana. Il tecnico livornese si porta due dubbi: chi sostituirà Locatelli e le condizioni di Danilo, con il capitano che proverà a stringere i denti in vista di domani. Chiudere la stagione con un trofeo dopo tre anni disastrosi sarebbe il minimo.

Impostazioni privacy