Inter, da Zhang al rinnovo: Lautaro Martinez, “Siamo vicini, mancano solo un paio di cosette”

Lautaro Martinez, capitano dell‘Inter, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in esclusiva a La Gazzetta dello Sport: “Considero l’Inter semplicemente casa. L’ho sentita proprio così dal giorno 1. Devo tutto alla società e al popolo interista: mi sono stati dall’inizio vicini. Alzare la coppa della seconda stella con la fascia è un sogno che mi ha dato il calcio. Zhang? Ci è sempre stato vicino: anche se quest’anno non era con noi a volte bastava una videochiamata per sentirlo comunque qui. È un grandissimo presidente, siamo anche noi tranquilli e in attesa”.

Rinnovo? “Siamo vicini, mancano solo un paio di cosette… Ho detto ‘in settimana’ perché poi finisce il campionato e volevo definire tutto prima della Coppa America. Mi rendo conto che la situazione societaria possa ritardare tutto: noi parliamo con Marotta e Ausilio, ma dipende anche dalla proprietà… Aspettiamo, ma non ci sono problemi tra di noi”.

Impostazioni privacy