Champions League, il Real Madrid è Campione d’Europa

E’ il Real Madrid a vincere la Champions League 2023/2024. I Blancos chiudono da imbattuti questa edizione sconfiggendo 2-0 in finale il Borussia Dortmund. Per i ragazzi di Carlo Ancelotti decisive le reti nella ripresa di Carvajal e Vinicius Jr. Annullato il possibile 2-1 a Fullkrug. Quinto successo in Champions League da allenatore per il tecnico di Reggiolo.

Champions League, le formazioni della finale

BORUSSIA DORTMUND (4-1-4-1): Kobel; Ryerson, Hummels, Schlotterbeck, Maatsen; Can; Adeyemi, Brandt, Sabitzer, Sancho; Füllkrug. Allenatore: Terzic.

REAL MADRID (4-4-1-1): Courtois; Carvajal, Rüdiger, Nacho, Mendy; Valverde, Camavinga, Kroos, Rodrygo; Bellingham; Vinicius. Allenatore: Ancelotti. 

La partita, il primo tempo

Prima frazione a tinte giallonere. Borussia Dortmund pericoloso 3 volte in 24 minuti. Al 14′ il primo tentativo. A provarci è Brandt. Grande chance al 21′ per Adeyemi. Su verticalizzazione di Hummels l’attaccante supera Carvajal ma non un super Courtois. 3 minuti e Fullkrug colpisce il palo. Palla in area per l’attaccante, che sull’uscita di Courtois calcia sul legno alla sinistra del portiere belga. Vinicius prova a scuotere il Real ma al 29′ è ancora Adeyemi a provarci. Il 27 viene lanciato ancora in profondità, si presenta in area e calcia con respinta di Courtois che poi blocca sul successivo tentativo di testa da parte di Fullkrug. In chiusura di prima frazione ammonizioni per Vinicius, Schlotterbeck e Sabitzer.

La partita, il secondo tempo

In avvio di secondo tempo è subito pericoloso Toni Kroos su punizione. Punizione calciata alla grande dal centrocampista e altrettanto valida risposta di Kobel, che manda gli spagnoli alla bandierina. Al 50′ Carvajal fa le prove generali per il vantaggio. Colpo di testa da corner e palla alta di poco sopra la traversa. A 18 dal termine primo cambio per il Dortmund, esce Adeyemi entra Reus. Passano 2 minuti e Carvajal questa volta non sbaglia. Corner battuto da Kroos e stacco di Carvajal, che anticipa Fullkurg e di testa infila Kobel per lo 0-1. Il Real sfiora il raddoppio prima con Bellingham e poi con Kroos. Raddoppio che arriva al 83′, segna Vinicius. Erroraccio di Maatsen, che dà il pallone a Bellingham. Assist in area sulla sinistra per Vinicius, che non sbaglia davanti a Kobel. A un minuto dal termine Fullkrug segna e riapre la partita, ma l’arbitro annulla per posizione di fuorigioco. Dopo 5 minuti di recupero termina 2-0 per il Real Madrid con i Blancos che per la 15^a volta sono Campioni d’Europa. Il 14 agosto sarà quindi Real Madrid-Atalanta in finale di Supercoppa Europea.

Impostazioni privacy