Sainz stupisce tutti: doppia chance in Formula 1 tra il 2025 e il 2026

Sainz guarda al futuro e spuntano un paio di ipotesi interessanti. Tra 2025 e 2026 si prospettano grandi cambiamenti

Nello stupore collettivo, la Williams emerge come un contendente a sorpresa per ingaggiare Carlos Sainz a partire dal prossimo anno. Fonti ispaniche come Elgoldigital.com asseriscono che ci siano trattative in corso tra il team di Formula 1 e il pilota spagnolo, più che allettato dallo scenario che gli è stato proposto.

sainz ha davanti a sé un futuro roseo e pieno di opportunità
Sainz è uno dei piloti sul mercato più ambiti (foto Ansa) Sportitalia.it

Chi poteva pensarci anche solo poche settimane fa? Invece è stata la Williams ad aver mosso concretamente i primi passi decisi per ingaggiare Carlos Sainz nel 2025. Le trattative in essere tra scuderia britannica con sede a Grove ed il velocista ispanico hanno per il momento l’obiettivo focalizzato di assicurarsi le sue prestazioni a partire dalla prossima stagione.

Al di là di ciò, sul tavolo dell’agente di Sainz è in precedenza pervenuta un’offerta per unirsi alla Sauber con un contratto a lungo termine, che si estenderebbe fino a quando la squadra non diventerà la scuderia ufficiale dell’Audi nel 2026. Il produttore tedesco vuole una decisione immediata in modo da potersi concentrare su altri aspetti chiave a lungo termine. Tuttavia Sainz non ha voluto avere fretta, per l’appunto allettato dalla Williams.

Sainz diviso tra 2025 e 2026: doppia chance

Mentre le opportunità in Red Bull e Mercedes sembrano svanire, con la Red Bull che probabilmente manterrà Sergio Perez e la Mercedes che sta vagliando l’ipotesi di una promozione per Andrea Kimi Antonelli dalla Formula 2, Sainz ha saggiamente saputo mantenere aperte altre opzioni per il suo avvenire.

In questo frangente sembrerebbe che, al di là dei passi concreti concreti compiuti dalla Williams, Sainz sia propenso a sposare la causa elvetico-teutonica, unendosi dapprima alla Sauber nel 2025 e poi all’Audi a partire dalla stagione successiva, fissando già ora obiettivi ambiziosi per il futuro.

tutto per avere sainz a partire dal 2025, offerta irrinunciabile
La Williams vuole Sainz (foto LaPresse) Sportitalia.it

Ebbene, nonostante ciò, la scuderia d’oltremanica pur avendo già Alex Albon sotto contratto sta spingendo per apportare grossi cambiamenti infrastrutturali al fine di aiutare il team a risalire posizioni in griglia. Una delle carte a proprio favore che la Williams potrebbe calare sul tavolo inducendo in tentazione Sainz è l’accordo sui motori con la Mercedes per il 2026: pare ci siano progressi promettenti sul design del nuovo propulsore.

Al Gran Premio di Imola, il team manager dei britannici James Vowles ha commentato dissimulando l’indiscrezione su Sainz, dicendo che sostanzialmente la squadra sta facendo tutto il possibile per garantire rapidi progressi nei prossimi anni, anche se le prestazioni attuali non sono eccezionali.

Vowles ha sottolineato l’importanza di prendere decisioni difficili per trasformare l’immarcescibile organizzazione, con l’obiettivo di essere competitivi a lungo termine. L’attenzione al futuro e i cambiamenti strutturali in atto fanno parte di una strategia per posizionare fortemente la Williams nelle prossime stagioni.

Impostazioni privacy