Colpo di scena Zanardi: è emersa la verità

Alex Zanardi è sempre nel cuore di milioni di tifosi: il colpo di scena, spuntato sul web, ha lasciato tutti a bocca aperta

Solo un grande cuore come il suo avrebbe potuto dargli la forza di andare avanti, non una ma ben due volte. Alex Zanardi, uomo di carattere e valori, resta un vero e proprio esempio. Nel mondo dello sport e non solo.

Spunta la verità: colpo di scena Zanardi
Zanardi, colpo di scena: ecco la verità (Ansa) – Sportitalia.it

Una tempra morale degna di questo nome, merita solo applausi per la forza e il coraggio dimostrati negli ultimi anni. Di tempo ne è trascorso dalla prima tragedia che ha sconvolto la vita del grande Alex: un dramma senza fine a cui lui, Zanardi, ha saputo rispondere coi fatti. Mettendoci cuore, animo, impegno e determinazione. Ed in pochi, questa è una certezza, nei suoi panni sarebbero stati in grado di fare lo stesso.

Il 15 settembre 2001 Zanardi fu vittima di un gravissimo incidente che gli costò l’amputazione degli arti inferiori nel campionato CART di scena a Lausitzring, in Germania. La vita appesa ad un filo, la prima grande battaglia vinta. Non ha lasciato lo sport, anzi. Così come la vita ha cambiato il suo aspetto, lui ha mutato le capacità divenendo un campione assoluto dell’handbike. Campione del mondo e olimpico: nel 2012 e 2016, tra Londra e Rio de Janeiro, Alex ha collezionato 4 medaglie d’oro. Un alieno.

Rivelazione da brividi: commozione Zanardi

La tragedia si è ripetuta, però, anche quattro anni fa. 19 giugno 2020, durante un allenamento in handbike sulle strade di Pienza in Toscana, Zanardi finisce col fare un incidente frontale con un camion.

Rivelazione da brividi: commozione Zanardi
Tifosi commossi: foto da brividi su Zanardi (LaPresse) – Sportitalia.it

Uno scontro mostruoso seguito da sei mesi in coma farmacologico e innumerevoli operazioni chirurgiche. È tornato a casa sua nel 2021: da allora la famiglia rivela poco o nulla delle sue condizioni di salute. Ed i suoi fan non possono che rimanere in attesa di risposte.

Ma intanto un motivo per sorridere lo ha dato un utente su ‘X, qualche ora fa, con un post dedicato proprio all’ex pilota. Un simpatico scatto che ritrae un meccanico della Ferrari mostrare il tatuaggio del famosissimo film animato ‘Cars‘, del quale Zanardi è stato un talentuoso doppiatore.

Non che sia stato mai il suo lavoro, ma l’interpretazione nei panni di Guido – uno dei personaggi più amati della pellicola – ha spiazzato piacevolmente tutti. E adesso, con quel ricordo nel cuore e la sua voce in testa, la commozione si fa fortissima. Nel ricordo, sempre vivo, di un uomo più grande e forte delle avversità di una vita ingiusta.

Impostazioni privacy