Tennis, Sinner ai quarti del Roland Garros: il francese Moutet ko in 4 set

Ci sono volute quasi tre ore di gioco e una piccola rimonta a Jannik Sinner per battere in 4 set il beniamino di casa Corentin Moutet. 2-6 6-3 6-2 6-1 per il tennista azzurro che accede così ai quarti di finale del Roland Garros dove sfiderà il bulgaro Dimitrios. Il tennista altoatesino, numero 2 del mondo, ha faticato un po’ ad entrare in partita, ma poi è serenamente approdato al turno successivo. Il tutto nonostante un pubblico ovviamente schierato dalla parte del tennista di casa, il secondo transalpino eliminato in questo torneo dall’italiano.

Avvio shock per Sinner

L’avvio della gara è traumatico, Jannik Sinner non è entrato subito in partita subendo l’estro di Moutet in grado di variare il ritmo e i colpi. Il transalpino carica il pubblico con tanti colpi fantasiosi e recuperi incredibile. Il tennista francese sale addirittura 5-0, con Jannik completamente avulso dalla partita. Tuttavia, nel finale di primo set, Sinner sale di livello, vince due game e si prepara per il secondo.

Rimonta

Di fatto dal secondo set in poi non c’è granché partita, il tennista azzurro ritrova pian piano il servizio e i suoi schemi. Sinner spinge e fa muovere Moutet, che cerca di prendere energia dal supporto del pubblico e dai punti più spettacolari. Il tennista italiano sembra assolutamente sereno e per nulla influenzato dal supporto a senso unico per Moutet. La partita scivola via alla fine, Sinner concede solo 6 gare tra 2°, 3° e 4° set volando ai quarti di finale del Roland Garros.
Sinner così eguaglia il suo miglior risultato nel Grande Slam parigino, i quarti di finale risalenti al 2020. Inoltre, continua a macinare punti, visto che lo scorso anno era stato eliminato a sorpresa al 2° turno da Altamier.

Nel prossimo turno, ai quarti di finale, Sinner sfiderà Grigor Dimitrov che oggi ha vinto in 3 set contro Hubert Hurkacz. Sinner e Dimitrov si troveranno martedì uno contro l’altro in un orario ancora da definire.

 

Impostazioni privacy